LOADING

Type to search

Verona: tutto facile contro Matera. Bawer matematicamente in serie B

Share

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. La Tezenis batte 96-67 la Bawer Matera e incamera due punti importanti in chiave-playoff prima della sosta del campionato. Miglior realizzatore della gara Ricci con 23 punti ma anche 10 rimbalzi, in doppia cifra anche Da Ros (senza errori al tiro) e Boscagin con 17 più i 14 di Miller, alla prima al PalaOlimpia con la sua nuova maglia.

La Tezenis chiude avanti 24-16 un primo quarto sempre condotto nel punteggio, a parte (4-5) le battute iniziali. Il successivo parziale (8-0) chiuso dalla tripla (6’48”) di Ricci sposta il risultato sul 12-5 in un break avviato dai tre di Da Ros. Matera si riavvicina (16-14 a 3’12”) con una bomba di Cantagalli, poi Ian Miller (2’53”) segna i primi due punti (20-14) con la maglia della Tezenis. Michelori (2’10”) fa 22-14, fino al 24-16 della prima sirena.

Il vantaggio della Tezenis tocca gli undici punti (33-22) a 5’44” coi due punti facili di Saccaggi in contropiede che obbligano Matera a chiamare minuto di sospensione. Boscagin in entrata (3’01”) firma il 37-27, ma Matera si riavvicina (39-32) con un gioco da tre punti di Corral. Negli ultimi due minuti c’è spazio per una tripla di Ricci, il canestro ancora di Corral (42-34) a 59” dall’intervallo, la bomba dall’angolo di Boscagin (45-34), i due di Mastrangelo da sotto, due di Ricci e il 47-36 dell’intervallo

La triple di Boscagin e le due di fila di Miller danno alla Tezenis il 58-41 del nuovo massimo vantaggio dopo due minuti dall’inizio del terzo periodo. Negli ultimi sei minuti (62-43) si entra col canestro di Rice, a quattro dalla fine del terzo periodo segna Da Ros dalla media distanza (64-47), poi Rice mette (3’40”) del 67-47. Dopo il timeout chiamato da Matera tocca a Da Ros dopo una recuperata di Cortese mettere i due facili del 69-47. Al trentesimo è 70-53.

Da Ros segna anche i primi due punti dell’ultimo quarto, Miller confeziona l’assist più spettacolare della serata con l’alley-oop per la prepotente schiacciata di Rice del 74-53 (8’34”), ancora Rice mette i due del 76-55. La Tezenis va sul 92-63 coi tre di Cortese e i quattro di fila di Ricci. La partita scivola via veloce verso l’ultima sirena ed il 96-67 del quarantesimo.

TEZENIS VERONA-BAWER MATERA 96-67 (24-16, 47-36; 70-53)

Parziali: 24-16, 23-20, 23-17, 26-14

Tezenis Verona: Saccaggi 4 (31’11”, 2/3), Rice 8 (25’15”, 2/8, 1/4, 1/4), Boscagin 17 (21’45”, 3/5, 3/4, 2/2), Da Ros 17 (33’55”, 7/7, 1/1), Ricci 23 (27’38”, 7/10, 3/5);
Miller 14 (19’18”, 4/5, 2/5), Cortese 9 (17’46”, 3/3, 1/7), Michelori 4 (12’22”, 1/3, 2/4), Spanghero (7’44”, 0/1, 0/1), Petronio (2’01”), Bernardi (1’05”). All.: Crespi.

Bawer Matera: Chase 12 (34’12”, 3/8, 1/3, 3/4), Mastrangelo 13 (26’04”, 2/5, 2/3, 3/4), Corral 11 (33’45”, 5/14, 1/1), Lestini 12 (29’26”, 2/4, 2/4, 2/2), Hubalek (2’19”); Cantagalli 8 (24’18”, 4/5, 0/2), Zaharie 5 (23’35”, 1/7, 1/1), Santarsia 2 (3’37”, 1/1), Bertocco 4 (21’39”, 1/1, 0/1, 2/2), Loperfido (1’05”). All.: Ponticello.

Arbitri: Terranova, Gagno, Patti.

Fonte: Ufficio Stampa Scaligera Verona