LOADING

Type to search

Verona, che disastro! Al PalaOlimpia passa Recanati

Share

È finita 74-83 per Recanati, dopo una gara in cui la Tezenis è stata sempre costretta ad inseguire.

Recanati chiude il primo quarto avanti di sette (15-22) grazie ad un parziale di 8-0 a metà periodo che sposta il punteggio dall’8-9 all’8-17 a 3′ dalla sirena. Nove i punti di distacco (13-22) anche a 1’30” con una tripla di Lauwers, fino al canestro di Ricci (48”) che fissa il 15-22 al termine dei dieci minuti iniziali.

Il vantaggio di Recanati va in doppia cifra (20-31) coi due punti di Sollazzo e raggiunge i 13 punti (25-38) con una bomba (4’47”) ancora di Lauwers e i 16 (25-41) con la tripla di Procacci. Segna (3’08”) Cortese in contropiede, segnano Ricci e Procacci da tre (30-48) a meno di un minuto dall’intervallo. Alla fine del primo tempo è 32-50.

Si riparte col canestro di Maspero (32-52), Rice mette i tre del 35-52, la Tezenis scende sul 39-54 con l’entrata di Boscagin (7’16”), Recanati non tira nei 24” ma trova due possessi dopo con Pierini i tre dall’angolo del 40-57, Traini fa 42-61, gli ultimi due (49-67) sono di Rice.

Ultimo quarto. Cortese e Rice portano la Tezenis sul 56-69 dopo tre minuti. Ricci mette i tre del 59-70 a 6’30”, Recanati chiama timeout, alla fine mancano 6’03”. La Tezenis scende sotto la doppia cifra (4’49”) con due liberi di Da Ros, ma Maspero segna da tre dall’angolo. Negli ultimi quattro minuti si entra sul 61-73. Ancora Maspero (2’21”) restituisce a Recanati (62-80) i 18 punti di margine di fine secondo e terzo quarto. Termina 74-83.

Fonte: Ufficio Stampa Scaligera Basket Verona