LOADING

Type to search

Ufficiale: Matteo Da Ros è un nuovo giocatore dell’Alma!

Luigi Liguori 17 Luglio 2016
Share

Alma – Agenzia per il Lavoro Trieste annuncia con grande soddisfazione l’ingaggio di Matteo Da Ros, per la stagione sportiva 2016/2017. L’ala-forte classe ‘89, arriva a Trieste dalla Tezenis Verona, con un accordo su base triennale.

Cresciuto cestisticamente nella Forti e Liberi Monza, ha esordito in serie A nella stagione 2007/2008, con la maglia della Virtus Bologna. Dopo un’esperienza biennale con Treviglio, ha trovato la sua consacrazione tra i professionisti con la Sigma Barcellona, nel biennio 2010/2012. Dal 2012 al 2014 si è accasato alla Tezenis Verona, per poi fare ritorno a Barcellona l’anno successivo. L’ultima stagione l’ha visto militare nuovamente in terra scaligera con la Tezenis, ora è finalmente arrivato il momento di vederlo all’opera con la nostra maglia.

La grande soddisfazione del sodalizio biancorosso, trova riscontro nelle parole dell’Ad di Alma – Agenzia per il Lavoro Trieste, Mario Ghiacci: “Con l’ingaggio di Matteo Da Ros, siamo convinti di aver aumentato in maniera significativa lo spessore del roster a disposizione di coach Dalmasson, con un giocatore di valore assoluto per la categoria. Già un paio di stagioni or sono – spiega l’Ad – eravamo stati a un passo dall’averlo con noi, ciò testimonia quanto forte fosse il desiderio di portarlo a Trieste. Ambizione ampiamente ricambiata da Matteo il quale, in un momento fondamentale della sua carriera, ha deciso di legarsi alla nostra causa con un accordo triennale. Per noi è un colpo davvero molto importante, segno concreto della voglia della Società di consolidarsi non solo a livello strutturale, ma anche dal punto di vista tecnico e quindi dei risultati sul campo”.

Fonte: Ufficio Stampa Pall.Trieste 2004

Luigi Liguori

Figlio d'arte con una passione per la pallacanestro, il giornalismo e l'Economia (se dello Sport ancora meglio). In passato ha collaborato con la LNP, BasketNet, Basketmercato, Il Roma e SuperBasket. In televisione ha iniziato con la sua prima telecronaca su SportItalia all'età di 17 anni fino ad essere ospite fisso tra il 2014 ed il 2015 per "SiBasket" con l'amico (ed anche correlatore di laurea triennale) Matteo Gandini. Quattro Final Four di Eurolega, troppe per contarle Finali di Coppa Italia, un giorno vorrebbe anche seguire una Finals di NBA. Laureato in Triennale in Economia Aziendale e Management dello Sport, in Magistrale sia in International Business Management che in Marketing, cerca di aiutare sempre il prossimo e non ha paura di nuove sfide. Ha vissuto a Napoli, Milano e Parigi: il suo sogno? Lavorare negli Stati Uniti ... se per una franchigia di NBA ancora meglio. La sua frase preferita è "Il peccato più grande è convincersi dell'inutilità dell'onestà", Beppe Severgnini.

  • 1