LOADING

Type to search

Stings Mantova: arriva il “passaportato” Sylvere Bryan

Luigi Liguori 11 Luglio 2016
Share

La Pallacanestro Mantovana comunica di aver raggiunto l’accordo, per la stagione 2016/17, con l’atleta Bryan Sylvere.
Sylvere Justin Bryan, nato a Portsmouth il 20 maggio 1981, è un centro di 208 cm. dominicense naturalizzato italiano e giocherà con lo status di “passaportato”.
Bryan scopre il basket in giovane età ed inizia a giocare nella squadra della sua città natale, prima del trasferimento negli USA, presso la Tampa University (NCAA Division 2). Nel 2002 termina gli studi e disputa un torneo estivo con la divisa dei Washington Wizards.
Nel 2002/03 firma il suo primo contratto professionistico in Francia con Cholet, dove disputa anche l’ULEB Cup. Chiude la prima stagione da “pro” sempre in terra francese con il Rueil. Nel 2003/04 arriva la prima esperienza italiana con il Crabs Rimini; nell’estate successiva disputa un altro torneo pre-stagionale, questa volta gli Atlanta Hawks. Il campionato successivo è in Belgio al Siemens Damme; nel 2005/06 seconda esperienza in Legadue con il Basket Club Ferrara.
Il 2006/07 passa in Serie A alla Scandone Avellino, a marzo si trasferisce al BK Prostejov, formazione della Repubblica Ceca. La stagione successiva il suo ritorno in terra avellinese, dove conquista una storica Coppa Italia con la maglia biancoverde. Veste poi le divise di Roseto e Pistoia; nel 2009/10 passa alla New Basket Brindisi (Legadue) con la quale vince la regular season e conquista anche la promozione in Serie A.
Dal 2010 al 2012 si trasferisce all Reyer Venezia disputando sempre il campionato di Serie A. Anche nella stagione 2012/13 è nella massima serie in Italia con la VL Pesaro.
L’esperienza nel bel paese continua (Bryan è sposato con una donna italiana) e, dopo la stagione all’Azzurro Basket Napoli in Legadue Gold, torna a Roseto dove gioca le ultime due stagioni. Nel 2014/15, in A2 Silver, chiude con 8.8 punti, 7.5 rimbalzi e 1.1 stoppate in 23.08 minuti di media. Nell’ultima stagione, nel girone Est di A2, mette a segno 7.7 punti, cattura 6.8 rimbalzi e piazza 1.1 stoppate in 21.41 minuti sul parquet.

Queste le prime sensazioni del nuovo centro biancorosso:
“Sono contento e stimolato di poter venire a Mantova e condividere la mia esperienza in una piazza completamente nuova per me. Con la guida di coach Martelossi la squadra l’anno scorso ha fatto un bellissimo campionato. Con la mia esperienza e voglia di vincere spero di aggiungere qualcosa in più alla squadra per aiutarla a fare ancora meglio.”

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Mantovana

Luigi Liguori

Figlio d'arte con una passione per la pallacanestro, il giornalismo e l'Economia (se dello Sport ancora meglio). In passato ha collaborato con la LNP, BasketNet, Basketmercato, Il Roma e SuperBasket. In televisione ha iniziato con la sua prima telecronaca su SportItalia all'età di 17 anni fino ad essere ospite fisso tra il 2014 ed il 2015 per "SiBasket" con l'amico (ed anche correlatore di laurea triennale) Matteo Gandini. Quattro Final Four di Eurolega, troppe per contarle Finali di Coppa Italia, un giorno vorrebbe anche seguire una Finals di NBA. Laureato in Triennale in Economia Aziendale e Management dello Sport, in Magistrale sia in International Business Management che in Marketing, cerca di aiutare sempre il prossimo e non ha paura di nuove sfide. Ha vissuto a Napoli, Milano e Parigi: il suo sogno? Lavorare negli Stati Uniti ... se per una franchigia di NBA ancora meglio. La sua frase preferita è "Il peccato più grande è convincersi dell'inutilità dell'onestà", Beppe Severgnini.

  • 1