LOADING

Type to search

Scacco alla capolista: Siena batte Agropoli

Share

MENS SANA BASKET 1871-BCC AGROPOLI 103-88 (12-26; 50-35; 76-55)

MENS SANA BASKET 1871: Cacace 5, Diliegro 14, Borsato 9, Ranuzzi 18, Marini 3, Bucarelli 3, Udom 6, Roberts 17, Bryant 28, Cucci. All. Ramagli

BCC AGROPOLI: Merella 3, Santolamazza, Bovo, Bolpin 12, De Paoli, Trasolini 31, Carenza 16, Spizzichini 2, Di Pampero 5, Roderick 7, Tavernari 12. All. Paternoster

La Mens Sana Basket 1871 supera la capolista tra le mura amiche con il punteggio di 103-88. Dopo un inizio difficile i biancoverdi giocano due quarti strepitosi toccando anche le trenta lunghezze di vantaggio.

Gli ospiti partono subito forte, con un break di 2-8. I biancoverdi provano a ricucire il break ma Agropoli è più precisa e centra canestri importanti (12-24 a 1’15”). Bolpin allunga e la prima frazione si chiude 12-26.

La tripla di Roberts apre il secondo quarto ed apre il break che riporta i biancoverdi a -1 (25-26 a 6’30”). Trasolini chiude il parziale, ma Diliegro risponde. Tavernari va a bersaglio. Borsato impatta dall’arco, seguito da Bryant che segna prima la tripla del primo vantaggio senese e poiu il canestro del 35-30 a 4’16”. Roberts e Diliegro allungano il break (4-0), poi Trasolini da sotto lo chiude (39-32 a 3’). Bryant da due ed il gioco da tre punti di Cacace valgono il +12. La tripla di Roberts mette il sigillo al secondo quarto che si chiude 50-35.

Dopo 2’ dal rientro negli spogliatoi la Mens Sana è sopra di 22 lunghezze (59-47). Capitan Ranuzzi da tre allunga il break senese, poi Bryant sale in lunetta per il tecnico fischiato a Santolamazza che lascia il campo con cinque falli. Roberts va a segno, poi Trasolini chiude il parziale. Diliegro sale in lunetta per due liberi per l’espulsione di Roderick (66-41 dopo 4’). I biancoverdi tengono la testa e a metà quarto conducono di 30 lunghezze. La capolista rosicchia punti, ma è la Mens Sana a chiudere la terza frazione avanti 76-55.

I biancoverdi non vogliono farsi prendere, ma Agropoli ha tutta l’intenzione di ricucire lo strappo e con Carenza è 82-64 dopo 4’. Roberts allunga dall’arco, ma il numero 17 campano trova di nuovo il canestro. Capitan Ranuzzi trova un rimbalzo vagante e manda a bersaglio l’87-66 a metà quarto. Gli ospiti rispondono con un break di 5-0. Bryant chiude il break dall’arco, ma Carenza replica in arresto e tiro (89-73 a 4’). Il numero 25 mensanino mette a segno entrambi i liberi assegnati. Agropoli ci prova ma la Mens Sana tiene salda la testa e centra la vittoria superando la capolista con il punteggio di 103-88. 

Fonte: Ufficio Stampa Mens Sana Basket 1871