LOADING

Type to search

Ricci: “Abbiamo fatto il nostro dovere”

Share

Di seguito le dichiarazioni di Giampaolo Ricci, ala della Tezenis Verona dopo la vittoria (96-67) domenica al PalaOlimpia con la Bawer Matera:

«Veniamo da un periodo non bello, quella con Matera era la prima di cinque partite in questo finale di regular season che dovevamo vincere, anche per i tifosi che sono venuti a vederci. Abbiamo fatto il nostro dovere. Io in campo per tanti minuti? Ogni volta in cui mi è stata data la possibilità ho cercato di sfruttare l’occasione e penso di aver sempre fatto bene quando sono stato chiamato in causa. Tuttavia non mi sento ancora arrivato. Voglio guadagnare ancora più spazio, ancora più minuti, ancora più fiducia da parte della squadra e dell’allenatore. Senza Chikoko i minuti per me sono aumentati, ho fatto sempre il massimo ma spero di poter dare ancora di più. Chikoko? Lo stimo molto, magari alla Tezenis ha fatto un po’ fatica perché lui ha bisogno di giocare senza troppe responsabilità. Nel suo nuovo ruolo al Bayern Monaco sta facendo bene. Sono contento, Vitalis si merita tutto quel che sta ottenendo.
Se arrivasse un lungo? Più siamo, più ci sarà competizione e meglio potremo allenarci. L’obiettivo rimane quello che avevamo dal primo giorno in cui sono a Verona, anche se finora la nostra stagione è stata caratterizzata da molti alti e bassi. Quando siamo stati al completo però abbiamo dimostrato di potercela giocare alla pari con tutti. Miller intanto ci dà una grande mano, complimenti a lui per come si è ambientato dopo soli due allenamenti. La cosa più importante è adesso ritrovare piena fiducia in noi stessi, dobbiamo ripartire dai momenti positivi e unirci ancor di più se qualcosa non dovesse funzionare. Dovremo superare le difficoltà tutti insieme. Lo spogliatoio è unito. Vogliamo vincere e andare il più lontano possibile».

Fonte: Ufficio Stampa Scaligera Verona