LOADING

Type to search

NPC Rieti, accordo con Juan Marcos Casini

Luigi Liguori 15 Luglio 2016
Share

La NPC presenta il secondo acquisto della stagione, si tratta della guardia Italoargentina, Juan Marcos Casini.

Marcos è un giocatore di grande esperienza, avendo giocato molte stagioni in Argentina e 13 in Italia. Nel suo Palmares conta: la vittoria del campionato argentino nel 1999, le finali della Liga Sudamericana nel 2000, la vittoria nel campionato di Legadue con Jesi nel 2004 e la partecipazione all’All Star Game di Liga A in Argentina nel 2009.

Carriera

Nato nel 1980 a Cordoba (Argentina) e di nazionalità italo-argentina, Juan Marcos è cresciuto nell’Atenas Cordoba con il quale ha vinto il titolo argentino del 1999. In argentina ha militato anche nel Regatas Corrientes e nell’Andino la Roja. Nel 2003 è giunto in Italia, vestendo la maglia di Jesi per 4 stagioni di cui 3 in serie A2, vincendo il campionato nel 2003/04. Nel 2007 va a Cantù, in serie A e poi torna in Argentina nel 2008/9 per militare tra le fila del Boca Juniors Capital Feder in Liga A.

Dopo una stagione rientra in Italia e precisamente a Pistoia in Legadue e i due anni successivi gioca a Scafati, infine nel 2013 va Ferentino, per poi spostarsi a Casale Monferrato l’anno successivo (216 punti con 47% da 2 e 42% da 3). Nel 2014/15 gioca con Viola Reggio Calabria (271 punti con 61 % da 2 e 31% da tre).

La scorsa stagione veste la maglia dell’OraSì Ravenna in A2 Citroen Est dove ha disputato 25 partite producendo 161 punti (media 6,4) con il 49% da 2, il 40% da 3 e 83% ai liberi, 3,2 rimbalzi ed 1 assist di media. Ha concluso la stagione a Recanati dove ha contribuito alla salvezza della società nei playout (29 punti in 4 partite). Da questa stagione vestirà la maglia amarantoceleste.

Fonte: Ufficio Stampa NPC Rieti

Luigi Liguori

Figlio d'arte con una passione per la pallacanestro, il giornalismo e l'Economia (se dello Sport ancora meglio). In passato ha collaborato con la LNP, BasketNet, Basketmercato, Il Roma e SuperBasket. In televisione ha iniziato con la sua prima telecronaca su SportItalia all'età di 17 anni fino ad essere ospite fisso tra il 2014 ed il 2015 per "SiBasket" con l'amico (ed anche correlatore di laurea triennale) Matteo Gandini. Quattro Final Four di Eurolega, troppe per contarle Finali di Coppa Italia, un giorno vorrebbe anche seguire una Finals di NBA. Laureato in Triennale in Economia Aziendale e Management dello Sport, in Magistrale sia in International Business Management che in Marketing, cerca di aiutare sempre il prossimo e non ha paura di nuove sfide. Ha vissuto a Napoli, Milano e Parigi: il suo sogno? Lavorare negli Stati Uniti ... se per una franchigia di NBA ancora meglio. La sua frase preferita è "Il peccato più grande è convincersi dell'inutilità dell'onestà", Beppe Severgnini.

  • 1