LOADING

Type to search

La Leonessa non si ferma e surclassa Legnano

Share

Non si ferma la marcia della Centrale del Latte-Amica Natura Brescia che sconfigge 102-74 la Europromotion Legnano, conquista la terza vittoria consecutiva e si conferma, prima della pausa per l’All Star Game, capolista solitaria della Serie A2. Partita mai in discussione al San Filippo, se si eccettua il 13-6 iniziale in favore degli ospiti, cui la Leonessa replicava con un 15-2 che in pratica spaccava in due il match. Migliore in campo per Brescia Reginald Holmes con 21 punti. Prima della pallla a due, la Leonessa ha reso omaggio a Marta Pelizzari, la piccola tifosa che sta giocando una partita importante contro la leucemia, indossando le magliette che hanno composto la scritta “Forza Marta”. 

Solito quintetto per coach Diana, con Fernandez-Holmes-Alibegovic-Hollis-Cittadini. Problemi di formazione, invece, per Ferrari, che deve rinunciare a Pecher, Maiocco e Frassineti e si affida a Palermo-Raivio-Martini-Battilana-Allodi. Il canestro di Martini dalla linea di fondo regala il primo vantaggio della partita a Legnano, subito pareggiato dalla schiacciata di Hollis. Gli ospiti giocano senza timori e si riportano avanti con il jumper di Allodi e la tripla di Martini. Fernandez e Cittadini accorciano per la Leonessa, ma i canestri di Raivio, Battilana e Martini spingono Legnano sul 13-6, costringendo coach Diana al prime timeout della gara. Al rientro in campo è capitan Cittadini a suonare la carica con una tripla e un rimbalzo difensivo, prima che Damian Hollis vada a segno da sotto canestro. Palermo realizza da centro area, Fernandez risponde con la sua prima tripla della gara, ma il sorpasso bresciano è firmato da una bellissima azione Hollis-Holmes (16-15), da un altro tiro dalla lunga distanza, stavolta ad opera di Mirza Alibegovic e da due liberi di Hollis (21-15 Brescia), per il parziale di 15-2 interrotto dai liberi di Palermo. Bushati da tre punti allunga il vantaggio bresciano, prima che Passera in contropiede sulla sirena fissi il primo parziale sul 27-17. 

Sacchettini apre le marcature del secondo parziale, ma Passera dalla media risponde con il suo secondo canestro consecutivo. Raivio due volte e Navarini accorciano per Legnano (25-29), con Brescia che spreca un paio di azioni offensive. Ci pensa allora uno scatenato Reggie Holmes a infiammare il San Filippo con tre triple in due minuti, corredate da palla rubata e schiacciata in contropiede che regalano il massimo vantaggio alla Leonessa (40-25). Legnano, come nel primo quarto, non si perde d’animo e risponde con un 6-0 di parziale firmato Raivio, con la risposta bresciana ad opera di Mirza Alibegovic con un’altra bomba. Un 8-0 di parziale firmato Hollis-Alibegovic-Holmes, intervallato da una stoppatona di Cittadini, lanciano la Leonessa sul +16 con cui si va all’intervallo (51-35).

I quattro punti da sotto di capitan Cittadini e i liberi di Holmes valgono il +22 Leonessa a inizio quarto (57-35), con la risposta per Legnano di Raivio e Battilana. Fallo e canestro in acrobazia di Hollis e schiacciata di Cittadini da una parte, tripla di Allodi dall’altra e Brescia è di nuovo a +20 (62-42). Holmes va a segno ancora da tre, mentre Hollis e Cittadini con due canestri in tap-in regalano il massimo vantaggio alla Leonessa sul 71-44. Cinque punti di Martini e il canestro di Raivio regalano un po’ di respiro a Legnano, mentre Brescia incappa in un paio di azioni senza segnare, interrotte dalla tripla di Passera e dal primo canestro della gara di Totè (78-53). E’ invece un’altra tripla di Mirza Alibegovic a dare a Brescia il nuovo massimo vantaggio di serata sull’81-53 con cui si va all’ultimo riposo.

La Leonessa non smette di spingere sull’acceleratore e con la tripla di Totè e il canestro+fallo di Alibegovic vola fino al +33 (88-55). Entra in campo anche Davide Speronello, che al secondo pallone ricevuto realizza la tripla dall’angolo, mandando in delirio il San Filippo (92-58). Negli ultimi cinque minuti Brescia controlla il risultato, trovando canestri ancora da Totè e da Marco Passera. A due minuti dalla fine entrano in campo anche Andrea Assoni e Joseph Mobio, che va a segno poco dopo fissando il risultato sul punteggio finale di 102-74.

Centrale del Latte-Amica Natura Brescia 102

Europromotion Legnano 74

Arbitri: Belfiore, Gagliardi, Marota

Parziali: 27-17; 24-18 (51-35); 30-18 (81-53); 21-21

Centrale del Latte-Amica Natura Brescia: Passera 10 (8 assist), Fernandez 7 , Cittadini 13 (11 rimbalzi), Bruttini, Alibegovic 16, Assoni, Speronello 3, Holmes 21, Mobio 2, Totè 11, Bushati 4, Hollis 15. All. Diana

Europromotion Legnano: Navarini 10, Allodi 5, Rinke 2, Palermo 6, Martini 22, Tognati, Sacchettini 6, Raivio 19, Frattini, Battilana 4. All. Ferrari

Fonte: Ufficio Stampa Basket Brescia Leonessa