LOADING

Type to search

Franco Gramenzi: “Giocare un derby è sempre una situazione particolare”

Share

Franco Gramenzi (capo allenatore) – “Giocare un derby è sempre una situazione particolare, in questo caso, per me, lo è ancora di più visto che affronterò da avversario la squadra che ho allenato nelle ultime cinque stagioni. Ovviamente questo aspetto fa parte del lavoro e non incide assolutamente sull’ottimo rapporto che ho mantenuto con la proprietà, con i tifosi e con gli abitanti di Ferentino e con il rispetto che nutro nei loro confronti. Per quanto riguarda la partita, sarà ovviamente molto difficile, sia perché un derby è sempre una sfida più insidiosa delle altre, sia per il fatto che affronteremo una delle squadre più forti del campionato. Nonostante le tre sconfitte subite nelle ultime gare, dobbiamo continuare a lavorare con tranquillità, senza demoralizzarci, perché in un campionato così difficile può accadere di attraversare un periodo di difficoltà, soprattutto se ci sono vari giocatori infortunati. Non dobbiamo dimenticare il nostro obiettivo primario, che è quello di mantenere la permanenza nella categoria di Serie A2, che la società di Latina sta affrontando per la prima volta. Ci sono tante complessità in questo campionato e basta poco per cambiare le sorti di una squadra, è quindi fondamentale, per disputare un buon campionato, mantenere l’umiltà e continuare a lavorare con impegno. Chiediamo anche ai tifosi di avere pazienza e di continuare a sostenerci, come hanno sempre fatto, perché il loro entusiasmo, insieme al nostro, saranno energia pura per aiutarci a conquistare nuovi successi”.
Francesco Ihedioha (giocatore) – “Sabato sarà una partita difficilissima. Entrambe le squadre hanno una grande voglia di riscatto, visti i recenti risultati negativi, ma probabilmente il nostro desiderio di rivalsa è anche maggiore di quello del nostro avversario. L’essere stati penalizzati dagli infortuni, ci farà scendere in campo con una grande rabbia, oltre che con energia, grinta e ferma determinazione nel voler tornare al successo di fronte al nostro pubblico. Sono certo che si assisterà a una bella partita e sono anche convinto che il PalaBianchini sarà affollato di sostenitori di ambedue le formazioni, vista la vicinanza sul territorio. Ferentino è una squadra molto forte, costruita per disputare un campionato di vertice e puntare al salto di categoria, quindi, anche se nel corso delle ultime gare ha avuto risultati negativi, non è certo una formazione da sottovalutare, anzi dovremo essere molto concentrati e pronti a fare il massimo per far tornare il sorriso ai nostri tifosi”.

Fonte: Ufficio Stampa LNP