LOADING

Type to search

Finale thrilling a Ferrara. La spunta la Bondi 59-57 contro Verona

Share

Altro finale thriller per i bianco-azzurri che però riescono a strappare i due punti contro la Tezenis Verona. Spettacolare la cornice di pubblico, con record stagionale stasera di oltre 2.500 presenti al Pala Hilton Pharma!

Bondi Pall. Ferrara – Tezenis Verona 59-57

Ferrara: Rush 9, Guarino 4, Bucci 14, Losi 6, Brighi, Salafia n.e, Henderson 9, Cacace, Ferrara n.e, Soloperto 4, Brkic 13  All. Morea

Verona: Bernardi, Argenta n.e, Saccaggi 10, Ricci 3, Petronio n.e, Cortese 6, Michelori 2, Da Ros 5, Chikoko 13, Rice 18  All. Crespi

Arbitri: Boninsegna, Tirozzi, Maffei

Spettatori: 2.585

 

Una partita vinta con le unghie e con i denti. Con gli attributi. Di cuore, rabbia, con tanti errori, nervosi, sporchi brutti e cattivi. Ma vincenti comunque. Ferrara ribalta un avvio terribile, con gli scaligeri che bombardano a destra e a manca (13-27 il primo quarto) e fanno tremare gli oltre 2.500 del Palace. Niente panico, ecco la reazione dei ragazzi di Morea, che smussano gli spigoli della difesa veneta, attaccano con fatica segnando poco ma tappano le bocche da fuoco (Rice e Cortese in avvio). Nella ripresa è una giostra continua sull’ottovolante, a volte sopra, poi sotto, poi di nuovo sopra. Un contro-sorpasso continuo. Si è già capito come va a finire anche stasera: si decide tutto gli ultimi due giri di lancette. Per poco non ci scappa il colpaccio della Tezenis, che ad un paio di secondi dalla fine ha l’opportunità della tripla della vittoria con Cortese, liberissimo in angolo. Gli dei del basket, se ce ne sono, dicono di no stavolta. Un brivido lungo un secolo ma la Bondi azzecca la sfangata, con il cuore ancora una volta a mille. Il Pala Hilton Pharma può esplodere. E la classifica comincia a farsi interessante. Stiamo arrivando.

I° QUARTO

Primi punti di capitan Michelori che attacca il canestro contro Brkic. Risponde Bucci, in palleggio arresto e tiro. Rice, da lontanissimo, con la tripla.. Risponde Losi, sempre da tre, servito dall’angolo. 5 pari dopo 2’. Da Ros, ancora da tre per Verona. Altra tripla, ancora Rice, in transizione. Brkic, in pick&roll da sotto canestro. Rush, in contropiede con la schiacciata. Rice, ancora lui, recupero e contropiede con la schiacciata. Brkic, ancora da sotto canestro appoggia contro Michelori. Dopo 5’ vantaggio Tezenis 11-13. Ancora Verona, ancora da tre stavolta con Cortese, di tabellata fortunosa. Tezenis che parte fortissimo con 4/4 dalla lunga distanza. Poi Da Ros, si svita in fade-away dal post basso: 11-18. Cortese, in transizione in campo aperto, altra schiacciata e Morea va ai ripari con il time-out. Dopo 6’30’’ è la Tezenis a condurre 11-20. Rush, sulla linea di fondo, appoggia per il -7. Chikoko, servito nel pitturato, fallo e canestro per l’azione da tre punti. Ancora Chikoko, un fattore nei primi minuti, attacca dal post basso in semi-gancio: 13-25. La Bondi fatica a segnare, a 1’ dal termine ancora ferma a quota 13. Chiude sulla prima sirena il solito Chikoko, correggendo a rimbalzo. Tezenis già a +14: 13-27.

II° QUARTO

Difesa molto fisica per gli scaligeri, la Bondi fatica ma si affida a Brkic: prima da sotto canestro con una preghiera, poi da tre lasciato liberissimo. Primo acuto e Ferrara ritorna sotto la doppia cifra: 18-27 dopo 3’ costringendo al primo time-out della partita coach Crespi. Rice, imbestialito, scocca ancora da tre: 18-30. Già 11 punti per lui. Rush, recupero e contropiede. 20-30 dopo 4’. Rice, dalla lunetta: 2/2. Ci prova Losi, a riportare i suoi a -9 con la tripla dopo 5’. 23-32. Altro time-out per Crespi. Henderson, sportella dal post basso e converte, primi per lui. 25-32 dopo 7’. Chikoko, servito in pick&roll per la schiacciata bimane. Brkic, dal palleggio per il lay-up. Bucci, finora sornione, per la tripla di fine periodo: Ferrara soffre ma riesce ad accorciare il margine. Si va negli spogliatoi sotto ma a contatto 30-34.

 

Note all’intervallo

Ferrara 9/19 da due , 4/11 da tre – 0/0 TL – 13 rimb. tot. (4 off.)

Verona 8/14 da due, 5/11 da tre – 3/3 TL – 16 rimb. tot. (3 off.)

 

III° QUARTO

Apre Bucci, nello stesso modo di come aveva chiuso, da tre dall’angolo. Di nuovo da tre, stavolta Henderson, Ferrara ritorna avanti: 36-34 dopo 2’. Ci pensa Saccaggi, da sotto in lay-up a pareggiare. Ancora Bucci, sempre dall’angolo, stavolta per il “long-two”, Saccaggi di là recupera in difesa, Saccaggi converte in contropiede. Brkic 0/2 dai liberi, l’azione successiva è Chikoko a convertire a rimbalzo d’attacco. Poi Henderson, serata del riscatto per lui, dal post basso: altri due a referto. Poi si rivede Rush, canestro e fallo per l’azione da tre punti, dopo 7’ è Ferrara a balzare avanti 43-41. Saccaggi, risponde altrettanto: canestro e fallo per l’azione da tre punti. Di nuovo contro-sorpasso Tezenis 43-44 dopo 8’. Punteggio che non cambia più, partita maschia con errori da una parte e dall’altra, compreso qualche cenno di stanchezza da parte delle due squadre.

ULTIMO QUARTO

Botta e risposta Brkic-Rice da due punti. Poi ecco Guarino, insacca i suoi primi punti della partita. Poi anche Soloperto, da sotto canestro primi due punti anche per lui per il +3: 49-46. Saccaggi, dal pick&roll con il piazzato da due. 49-48 dopo 3’. Soloperto, con il piazzato in area. Di nuovo avanti. Chikoko, di rabbia, con il semi-gancio in area. Dopo 4’ ancora match punto a punto. 51-50 con le difese assolute protagoniste, si segna con il contagocce. Dopo 5’ ancora fermi 51-50. Si smuove il tabellone solo a 4’ dal termine, con Bucci in lunetta per il 2/2. 53-50. Ancora Bucci, con l’acrobazia in area. A 2’30’’ dal termine la Bondi prova l’allungo: 55-50. Crespi ricorre ai ripari con il time-out. Ricci, primi punti della sua partita ma sono pesantissimi: tripla dall’angolo e Verona ritorna lì: 55-53 a 2’ dal termine. Time-out per Morea che si prepara alla volata finale. Guarino, palleggio arresto e tiro. Torna a +4 la Bondi. A 1’ dal termine. Cortese, rimedia una gita in lunetta: ½. Henderson, in alley-oop con la schiacciata. + 5 Bondi ad 1’ dal termine. Sembra fatta ma ha altri piani Rice, che insacca da tre e Verona ritorna sotto di 2 con 30’’ da giocare. Niente time-out per Morea. La Bondi di là con Guarino. Tripla forzata, non va. Rimbalzo Tezenis, si gioca fino alla fine. Cortese, con una manciata di secondi da giocare, liberissimo dall’angolo per la tripla della vittoria. Non va. Rimbalzo Bondi che vale la vittoria.

Note a fine partita:

Ferrara 18/34 da due, 11/23 da tre – 12/19 TL – 29 rimb. tot. (8 off.)

Verona 15/27 da due, 7/24 da tre – 6/8 TL – 28 rimb. tot. (5 off.)

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Ferrara