LOADING

Type to search

Ferrara: da Capo d’Orlando arriva Lawrence Bowers

Luigi Liguori 31 Luglio 2016
Share

La Pallacanestro Ferrara è lieta d’annunciare che nella giornata di oggi ha raggiunto un accordo con l’atleta statunitense Laurence Bowers, ala forte di 203 cm per 105kg, che ha disputato l’ultima stagione in Sicilia in forza alla Betaland Capo d’Orlando.

Nato a Memphis (Tennessee – USA) il 19 aprile del 1990, termina l’high school alla St. George’s Independent School dove fa registrare medie determinanti, 19.8 punti, 12.4 rimbalzi e 3.7 stoppate di media a gara, che portano i suoi alle semifinali dello Stato del Tennessee con il record di 25 vinte e 3 perse.

Gioca nell’NCAA per la University of Missouri Tigers e nell’anno da senior (2012/2013) chiude con 14.1 punti e 6 rimbalzi e 1 stoppata a partita.

Nel primo anno da pro ad appena 23 anni approda nella massima serie del campionato israeliano tra le fila dell Hapoel Unet Holon con cui viaggia a 12.7 punti e 6.4 rimbalzi di media, aiutando il club a qualificarsi ai play-off.

Eletto “rookie dell’anno” in Israele al debutto, viene riconfermato per la stagione successiva, parzialmente saltata per via di un’operazione al polso. Completamente recuperato, si riconferma per il suo secondo campionato un giocatore dalla massima affidabilità con 10.8 punti e 6 rimbalzi di media.

La stagione successiva approda in Italia in Sicilia tra le fila della Betaland Capo d’Orlando, con cui raggiunge la salvezza chiudendo una buona stagione a 11.6 punti, 5.5 rimbalzi ed 1 stoppata ad allacciata di scarpe.

Giocatore molto duttile tatticamente, gioca da “4” ma sa adattarsi a più ruoli, capace di giocare sia dentro che fuori dal pitturato. Grande atleta, esplosivo, solido a rimbalzo ed intimidatore in difesa per via della sua apertura di braccia di oltre 210cm.

Professionista e professionale, dedito al lavoro, uomo squadra, sono doti che Laurence ha dimostrato di possedere già nei suoi precedenti anni da pro.

Bowers partirà da Memphis e sarà a Ferrara attorno al 22-23 agosto. 

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Ferrara

Luigi Liguori

Figlio d'arte con una passione per la pallacanestro, il giornalismo e l'Economia (se dello Sport ancora meglio). In passato ha collaborato con la LNP, BasketNet, Basketmercato, Il Roma e SuperBasket. In televisione ha iniziato con la sua prima telecronaca su SportItalia all'età di 17 anni fino ad essere ospite fisso tra il 2014 ed il 2015 per "SiBasket" con l'amico (ed anche correlatore di laurea triennale) Matteo Gandini. Quattro Final Four di Eurolega, troppe per contarle Finali di Coppa Italia, un giorno vorrebbe anche seguire una Finals di NBA. Laureato in Triennale in Economia Aziendale e Management dello Sport, in Magistrale sia in International Business Management che in Marketing, cerca di aiutare sempre il prossimo e non ha paura di nuove sfide. Ha vissuto a Napoli, Milano e Parigi: il suo sogno? Lavorare negli Stati Uniti ... se per una franchigia di NBA ancora meglio. La sua frase preferita è "Il peccato più grande è convincersi dell'inutilità dell'onestà", Beppe Severgnini.

  • 1