LOADING

Type to search

Federico Fucà: “Dobbiamo superare le difficoltà dovute agli infortuni”

Share

Federico Fucà (coach) – “È tornato ad allenarsi giovedì Gigli, è fermo Bulleri da martedì. Sempre indisponibili Mazzantini e Benevelli. Detto questo, non vogliamo più essere noiosi sottolineando la difficoltà oggettiva della settimana di allenamento dovuta agli infortuni. Dobbiamo superare questo momento e trasformare la rabbia per il ko di sabato con Casalpusterlengo in energia positiva da mettere in campo a Latina. Il lavoro tecnico è fermo, speriamo che sia sufficiente la grande voglia di riscatto che abbiamo e soprattutto la grinta della squadra. Affrontiamo una squadra molto fisica e atletica. Un centro determinante per questo campionato come Mosley. Un roster completo in ogni reparto. Un derby è pur sempre un derby quindi ci saranno tanti fattori da tenere in considerazione. Noi siamo in una condizione fisica precaria e dobbiamo cercare di fare il meglio possibile consapevoli di non poter fare troppa tattica. Dovremo cercare in campo di fare le cose più semplici possibili. Evitare facili giochi in transizione e secondi possessi ai nostri avversari. Di contro avere molta pazienza in attacco e non mollare mai”.
Ferencz Bartocci (general manager) – “La parola chiave deve essere ‘fiducia’, dobbiamo darcela ma anche darla e ritrovarla. Devo fare i complimenti al coach e al suo staff perché non è semplice lavorare in certe situazioni, devono inventarsi qualcosa in ogni allenamento a causa delle defezioni. Anche i giocatori stanno dando dimostrazione di affetto per questi colori. Un derby è sempre aperto a qualsiasi tipo di risultato. Ci siamo dati degli obiettivi a lungo termine ma sappiamo di dover affrontare diverse battaglie, ognuna con la sua finalità. Non possiamo nasconderci, vincere sarebbe importante ma resta il concetto più ampio di costruzione di una squadra nuova, cosa che va fatta per gradi. La gara con Latina arriva in un momento non facile sia per noi sia per loro, ma comunque da parte nostra ci sarà il massimo impegno. Tutti dovranno stringere i denti per sopperire alle assenze, cosa che stanno già facendo, inoltre in questo periodo negativo stiamo avendo la dimostrazione che tutti i giocatori possono tenere il campo, come sta facendo Benvenuti: questo sarà molto utile anche quando torneremo ad essere al completo”.
 

Fonte: Ufficio Stampa LNP