LOADING

Type to search

Tags:

Capolavoro Tezenis, vittoria 96-71 su Montegranaro

Share

Tezenis Verona – XL Extralight Montegranaro 96-71 (22-23, 17-17, 26-14, 31-17)
Tezenis Verona: Andrea Amato 28 (2/4, 6/8), Phillip edward Greene iv 26 (4/7, 6/8), Jamal Jones 15 (4/8, 2/5), Mattia Udom 12 (5/8, 0/0), Mitchell Poletti 8 (3/7, 0/0), Riccardo Visconti 6 (0/0, 2/4), Matteo Palermo 1 (0/0, 0/0), Iris Ikangi 0 (0/1, 0/0), Curtis Nwohuocha 0 (0/0, 0/0), Leonardo Tote 0 (0/1, 0/1), Davide Guglielmi 0 (0/0, 0/0), Omar Dieng 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 16 – Rimbalzi: 36 6 + 30 (Jamal Jones, Mitchell Poletti 6) – Assist: 16 (Phillip edward Greene iv, Mitchell Poletti 5)
XL Extralight Montegranaro: Valerio Amoroso 15 (3/5, 2/6), Lamarshall Corbett 12 (5/10, 0/9), Ousmane Gueye 12 (1/1, 2/3), Eugenio Rivali 9 (1/5, 2/4), Luca Campogrande 8 (1/2, 2/5), Dario Zucca 7 (3/4, 0/1), Lorenzo Maspero 6 (0/1, 2/4), Kaspar Treier 2 (1/3, 0/3), Giuseppe Angellotti 0 (0/0, 0/0), Simone Cimini 0 (0/0, 0/0), Giuseppe Altavilla 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 15 – Rimbalzi: 34 9 + 25 (Valerio Amoroso , Kaspar Treier 8) – Assist: 10 (Lamarshall Corbett 3)

La Tezenis Verona inizia come meglio non si poteva il mese di febbraio. Batte Montegranaro, ex seconda in classifica, davanti ai 3700 dell’AGSM Forum e lo fa con una grande prestazione.
Vola in apertura di match, si fa rimontare e sorpassare dagli ospiti che arrivano fino al +9. Poi la grande reazione tra il finale di secondo quarto e i rimanenti venti minuti. La Tezenis mette in campo una prestazione fatta di intensità e qualità, che vale l’ottava vittoria nelle ultime nove partite e l’aggancio in classifica a Ravenna. Amato è stato top scorer dell’incontro con 28 punti, seguito da Greene IV con 26.
La Tezenis scende in campo con il confermato quintetto composto da Palermo, Greene IV, Jones, Udom e Poletti, Montegranaro, senza Powell squalificato, risponde con Rivali, Corbett, Campogrande, Amoroso e Treier.
Greene IV apre il match con una conclusione da 3 punti. Poletti, Jones e Udom confezionano il primo break gialloblù (9-3) capitalizzando le due palle perse di Corbett.
La Tezenis Verona tiene un ritmo altissimo nella prima frazione sui due lati del campo. La XL Extralight si avvicina (20-18) a due minuti dall’intervallo e prima della sirena firma il sorpasso sul 22-23 con la schiacciata di Corbett in contropiede.
Il parziale degli ospiti continua anche ad inizio del secondo quarto, con un break di 2-16. Sul punteggio di 22-28, Dalmonte chiama tutti in panchina. La Tezenis fatica in attacco e a contenere le folate di Montegranaro. Amato mette la parola fine all’astinenza offensiva della Tezenis (24-30), poi la tripla di Greene IV e ancora il play gialloblù ripianano quasi completamente il divario: 31-33.
Montegranaro spreca tre possessi, Verona ne approfitta con la tripla di visconti (34-33) salvo poi scivolare nuovamente a -4. C’è tempo per recuperare prima dell’intervallo fino al -1 (39-40).
La Tezenis parte forte nel secondo tempo. La pressione difensiva porta Montegranaro a commettere errori mentre in attacco i gialloblù ritrovano precisione e la giusta costruzione dei tiri; Verona, azione dopo azione, si costruisce il massimo vantaggio sul +10 (57-47) e chiude il terzo quarto sul 65-54.
Verona non si ferma più. Nel quarto parziale allunga in apertura accompagnata dai quattromila dell’AGSM Forum, arrivando sul +20 (74-54) con tre triple consecutive di Andrea Amato. Montegranaro prova l’ultimo colpo di coda, arriva sul -14 ma la Tezenis risponde ancora una volta con veemenza. La progressione finale è implacabile con i gialloblù che viaggiano sul filo del +30.
Nell’ultimo minuto in campo anche il giovanissimo Guglielmi, all’esordio stagionale. Si chiude sul 96-71.

Fonte: Ufficio Stampa Tezenis Verona

Tags:

You Might also Like