LOADING

Type to search

Brescia , che ti succede? Un quarto da soli 4 punti a referto regala a Verona la facile vittoria

Share

Dieci minuti perfetti, in una serata finita col PalaOlimpia tutto in piedi col sottofondo dei due tabelloni sintetizzavano col 73-49 finale la superiorità netta della Tezenis evidenziata in un terzo quarto da 23-4 che ha spaccato in due una contesa fino all’intervallo equilibrata.

La Tezenis parte bene, va 10-2 dopo poco meno di tre minuti (7’08”) con due triple di fila di Saccaggi ed otto punti totali. Brescie risale 10-9 a metà tempo, parziale a cui rispondono il canestro da sotto di Michelori e l’entrata di Saccaggi, già in doppia cifra. Entra Boscagin, recuperato dopo la distrazione alla coscia sinistra riportata a fine gennaio, il punteggio resta in equilibrio fino al 14-13 di fine primo quarto.

Cortese in entrata quattro punti di fila, due li mette anche Ricci, la Tezenis dopo 3’15” è avanti 20-14 e 22-16 a metà tempo coi due di Rice. A 2’05” dall’intervallo Da Ros da tre sposta il punteggio sul 27-23 ma le due triple di Bushati (27-29 a 1’14”) mandano per la prima volta avanti Brescia. Da Ros con due liberi fissa la parità a quota 29, ma negli spogliatoi si va sul 29-31 ancora con due di Bushati.

Si riparte con la tripla di Saccaggi (32-31) e i due in entrata d Cortese. Il parziale dopo due minuti è di 7-0 col semigancio di Da Ros e di 9-0 con la schiacciata di Chikoko che obbliga Brescia a chiamare timeout. Brescia segna dopo 4’12” con un libero di Bruttini, che dopo 4’46” realizza (39-34) il primo canestro dal campo per la Centrale del Latte. Rice (4’16”) fa 41-34, la Tezenis continua a difendere forte, Chikoko di forza mette il canestro del 43-34 che è anche massimo vantaggio della serata e anche (2’24”) i due del 45-34 raccogliendo il rimbalzo in attacco sull’errore di Saccaggi in entrata. Finché Rice (1’54”) infila anche la tripla del 48-34 e del parziale che si allunga a 19-3, addirittura 21-3 (1’18”) col tiro dalla media di Saccaggi e 23-3 (52-34) con il canestro di Ricci. Al 30′ è 52-35.

Ricci ricomincia da dove aveva finito, sua la tripla del 55-37 che mette un altro sigillo sulla gara. Cortese (7’38”) fa addirittura 60-37, Saccaggi arriva a 18 personali con la bomba del 63-39. La Tezenis resta sopra i venti di vantaggio, è già finita. Molto prima del 73-49 della sirena.

Fonte: Ufficio Stampa Scaligera Basket