LOADING

Type to search

Biella: Il nuovo centro rossoblù è Amedeo Tessitori

Luigi Liguori 9 Luglio 2016
Share


Angelico Pallacanestro Biella comunica di aver raggiunto un accordo per la stagione sportiva 2016/2017 con l'atleta Amedeo Tessitori, centro classe 1994 in uscita dalla Pallacanestro Cantù.
Nato a Pisa il 7 ottobre 1994, Tessitori è cresciuto nel settore giovanile della Virtus Siena sotto la guida di coach Michele Carrea dimostrando fin dai primi passi sul parquet straordinarie doti tecniche. In Toscana ha conquistato nel 2011 la Coppa Italia LNP, aggiudicandosi il prestigioso riconoscimento di MVP della competizione. L'anno successivo, alla sua prima stagione nel campionato DNA, ha chiuso tra gli applausi con una media di 13.5 punti a match e 7.6 rimbalzi, con percentuali del 51.6% da due, 32.3% dall'arco e 64.3% dalla linea dei liberi.
Nell’estate 2012 è arrivato l'esordio con la Nazionale Under 20 in Slovenia, ai campionati europei, bagnato con 9.4 punti e 4.5 rimbalzi di media a partita. Nemmeno il tempo di archiviare il 10° posto nella manifestazione continentale che per Amedeo si è presentato il bis in maglia azzurra, convocato nelle fila della Selezione Under 18 all'Europeo in Lituania, dove ha saputo mettersi in mostra ottenendo 15.8 punti di media a incontro. Numeri e prestazioni che non sono passati inosservati in molte grandi piazze della Penisola, tra cui a Sassari, dove pochi mesi dopo Tessitori ha firmato il suo primo contratto da professionista. La stagione 2012/2013 però Amedeo l'ha vissuta in Legadue in prestito, da giocatore della Fulgor Libertas Forlì: in Romagna ha contato 31 presenze in campo e mandato a referto in media 7 punti e 4.2 rimbalzi a sfida, centrando l'anello con il 61.1% da due, il 23.2% dalla lunga e il 48.2% dalla lunetta.
Il primo assaggio di Serie A è arrivato l'anno successivo, alla Dinamo Sassari, coinciso con l'esordio in Eurocup e il primo posto alle Final Eight di Coppa Italia. Durante le battute conclusive della stagione, però, il lungo toscano ha dovuto fare i conti con un fastidioso infortunio alla mano che l'ha tenuto a lungo lontano dal parquet. A fine 2014 è arrivato quindi il trasferimento alla Juve Caserta e nello stesso anno un nuovo importante traguardo in carriera: il debutto con la maglia della Nazionale maggiore ad Ancora, in occasione dell'All Star Game.
Il 29 giugno 2015 si è trasferito alla Pallacanestro Cantù. Ha concluso la stagione 2015/2016 con 24 presenze complessive.

Fonte: Ufficio Stampa Angelico Biella

Luigi Liguori

Figlio d'arte con una passione per la pallacanestro, il giornalismo e l'Economia (se dello Sport ancora meglio). In passato ha collaborato con la LNP, BasketNet, Basketmercato, Il Roma e SuperBasket. In televisione ha iniziato con la sua prima telecronaca su SportItalia all'età di 17 anni fino ad essere ospite fisso tra il 2014 ed il 2015 per "SiBasket" con l'amico (ed anche correlatore di laurea triennale) Matteo Gandini. Quattro Final Four di Eurolega, troppe per contarle Finali di Coppa Italia, un giorno vorrebbe anche seguire una Finals di NBA. Laureato in Triennale in Economia Aziendale e Management dello Sport, in Magistrale sia in International Business Management che in Marketing, cerca di aiutare sempre il prossimo e non ha paura di nuove sfide. Ha vissuto a Napoli, Milano e Parigi: il suo sogno? Lavorare negli Stati Uniti ... se per una franchigia di NBA ancora meglio. La sua frase preferita è "Il peccato più grande è convincersi dell'inutilità dell'onestà", Beppe Severgnini.

  • 1