EuropaLatest NewsRubriche & Opinioni

Basketbol Süper Ligi 2017-18: il Segnalibro #1

Recap del massimo campionato turco. Prima giornata c’è una sorpresa. Una neopromossa riesce a vincere in casa. Le grandi della Basketbol Süper Ligi non steccano

La prima giornata si apre con i campioni in carica e campione dell’Eurolega. Il Fenerbahce del duo Melli-Datome bissa il successo, ancora una volta, contro il Banvit questa volta non vale la supercoppa ma i due punti. Il Besiktas non si fa trovare impreparato fuori casa.

Il Giocatore:

è trascinatore del match del Tofas Bursa: il suo nome è Sammy Mejia, guardia 34enne. L’americano, naturalizzato Domenicano ha un pomeriggio da dio nella partita in casa contro il Darussafaka: trascina la sua squadra alla vittoria 97-81 realizzando ben 27 punti e andando vicino alla doppia-doppia con 9 rimbalzi. Mentre nella partita del Besiktas (ben metabolizzata la sconfitta in finale di playoff lo scorso giugno un sonoro 4-0 da parte del Fenerbahce), una menzione d’onore va all’avversario, Caleb Green del Trabzonspor. L’ex Sassari è perfetto in partita, 3/3 da due. Prestazione maiuscola anche perché mette a segno una doppia-doppia da 14 punti e 10 rimbalzi in 35 minuti in cui ha calcato il parquet

La Partita:

Galatasaray Odeabank – Gaziantep Basketbol. Giornata molto tranquilla, la prima, anche per la compagine di casa che stravince 82–58 contro un avversario non pervenuto. Nella splendida Abdi Ipekci Arena, il Galatasaray inizia a macinare punti su punti mentre l’avversario, stordito dalla cornice di pubblico riesce a piazzare solamente 14 punti ma spalmati nei due quarti iniziali. Nella ripresa però, gli ospiti riescono ad aggiudicarsi il terzo parziale con 22 punti e a segnare altrettanti punti nell’ultimo quarto ma non riescono a vincere la gara anche perché il duo del Galatasaray Hopspon – Koksal stoppa subito l’iniziativa di rimonta con 36 punti complessivi.

Fonte: bsl.org.tr

La squadra:

l’Eskişehir Basket batte in casa l’Istanbul BB 80-76. Risultato inaspettato per i ragazzi di coach Miguel Angel Hoyo. La neo promossa fa la voce grossa piazzando, a fine partita, due giocatori in doppia cifra: Earl Rowland (17 punti in 33 minuti di gioco)  mattatore invece della partita è Billy Baron. L’americano a fine gara si ritrova con ben 25 punti sul proprio tabellino personale. Per quanto riguarda la squadra, non c’è nulla da aggiungere ai rossoneri che mancavano dal Basketbol Süper Ligi da ben due anni. Iniziano bene la partita portandosi subito in vantaggio e prendendo le redini della partita. Si perde durante l’apertura del secondo quarto e una flessione durante la fine della partita ma grazie ad quattro tiri liberi fa sua la partita.

Fonte: bsl.org.tr

Il Caso:

la prima di campionato, come abbiamo detto, vede in campo i campioni in carica contro il Banvit. Quest’ultima che viene sconfitta dal duo italiano. Partenza a razzo degli ospiti che però non riescono a dare continuità a questo exploit (nel terzo quarto la squadra di coach Saso Filipovski realizza solamente 7 punti a differenza dei 22 segnati dagli avversari) . Ma non è questo a far vacillare le ambizioni della squadra di Bandırma. La settimana scorsa c’è stato il remake di questa sfida. La partita però, non valeva i due punti bensì la supercoppa turca. Beh, il copione è rimasto sempre lo stesso. C’è da invertire il trend negativo che affligge questa squadra dall’ottimo potenziale. Già martedì dovrà vedersela contro Venezia in Champions League.

Fonte: bsl.org.tr

Da non perdere:

Banvit- Eskişehir Basket. Si giocherà domenica 15 ottobre alle ore 18:30. Sarà l’ultima partita che chiuderà la seconda giornata di BSL. C’è da vedere se la neo promossa potrà confermarsi oppure se la vittoria in campionato sarà stata solo un fuoco di paglia. Dall’altra parte c’è un Banvit che, come detto, deve invertire questo momento no. Bisognerà vedere come uscirà dalla sfida contro Venezia in casa dell’italiana nel girone C della Basketball Champions League

 

The following two tabs change content below.

Antonio Lambiase

Nasce a San Giovanni Rotondo (FG) il 18/04/1992. Sin da piccolo si appassiona al calcio prima e subito dopo segue e si informa sullo sport in generale, il basket su tutto. Si diploma presso l'Istituto Pascal di Foggia. Il suo amore per i viaggi e le lingue straniere lo portano a frequentare il Corso di laurea in Mediazione Linguistica presso L'università degli studi di Macerata. Quasi in dirittura d'arrivo,si auspica di terminare gli studi intrapresi per dedicarsi a quello che per lui oltre ad essere un possibile futuro lavoro e un piacere... il giornalista sportivo in giro per il mondo!!!!

recommended

In breve

The Basketball Post.Net è un portale innovativo nato come espansione della Scouting Center.Net. L’obiettivo è quello di fornire ai lettori uno strumento unico per soddisfare la voglia di pallacanestro.

Gravityscan Badge

Copyright 2017 - The Basketball Post.Net - Tutti i diritti Riservati Il sito web contiene immagini tratte da internet. Nel caso di contenuti coperti da diritti si chiede gentilmente di contattare la Redazione per la loro modifica o per una rimozione immediata.