LOADING

Type to search

Westbrook contro Pachulia: “Gioca sporco. Voleva farmi male di proposito”

Sibila Vogli 25 febbraio 2018
Share

In una delle interviste post gara, dopo la sconfitta subita contro i Golden State Warriors, Russel Westbrook ha parlato della caduta in campo accusando Zaza Pachulia di avergli intenzionalmente fatto del male.

Durante un’azione del terzo periodo Westbrook è caduto e (come vedrete nel video di seguito) Pachulia, inciampando, gli è caduto sulla gamba subito dopo.

“Ovviamente è stato intenzionale,” ha sostenuto Westbrook. “Non lo ha toccato nessuno, è caduto da solo sulla mia gamba per cercare di farmi del male. Ma hey, è così che funziona.”

L’MVP ha rimarcato la sua convinzione che Pachulia giochi sporco rispondendo con un secco “sicuramente lo è” ai giornalisti che glielo hanno chiesto. Non è la prima volta che il giocatore dei Warriors finisce sulla bocca di tutti per le sue azioni poco limpide, basti pensare allo scontro con Kawhi Leonard negli scorsi Playoff. Oltre a Westbrook altri hanno sostenuto questa teoria, come Paul George che ritiene il “guerriero” abbia puntato a far male a diversi giocatori in passato.

“Conoscete Zaza e conoscete la sua storia. Nessuno lo ha spinto. Ha mirato dove voleva cadere, sta cercando di fare del male a molti.”

Nonostante tutte le accuse circolate contro di lui però, il lungo dei Warriors ha chiuso la questione definendo le dichiarazioni come “infantili”. Non ha voluto aggiungere altro alla dichiarazione rilasciata a Chris Haynes di ESPN. Che cosa pensare, una caduta sfortunata o l’ennesimo atto ben premeditato?

Tags:
Sibila Vogli

Nasce a Kavaje(AL) nel 1992 e si trasferisce poco dopo in provincia di Milano. Gioca a basket in una squadra mista per un paio di anni prima di passare al softball che le da anche la possibilità di giocare negli States un'estate e approdare in serie B. Studia architettura al Politecnico di Milano e qui inizia a scrivere di architettura e design sul blog WeVUX creato da alcuni studenti. Passa poi a collaborare con la webzine "Rock and More" trattando di musica indipendente e successivamente curando per la stessa il programma radio "More" in collaborazione con la web radio di Sesto San Giovanni. Entra nella redazione di The Basketball Post a Marzo 2017

  • 1