LOADING

Type to search

NBA

Washington perde partita e Beal contro gli Hawks

Share

Dopo la prima sconfitta nell'opening game contro i Pistons, gli Hawks di Budenholzer hanno vinto 6 partite di fila: questo il bigliettino da visita con cui Atlanta si è presentata alla sfida contro i sempre temibili Wizards di Wall e Beal. I play la fanno da padrone, con Teague prima e Wall poi a scambiarsi complimenti a suon di prodezze tenendo la sfida in equilibrio fino a metà secondo quarto, quando sale in cattedra Kent Bazemore per scavare un primo solco tra le due squadre. Washington però è dura a morire e con la difesa e le transizioni si riporta a contatto. Nel terzo e quarto periodo la sfida senza esclusione di colpi coinvolge anche Bradley Beal da una parte e Thabo Sefolosha dall'altra, con Atlanta sopra di 5 a 4 minuti dalla fine, prima che ancora Kent Bazemore con la tripla riporti gli Hawks in zona sicurezza. Washington perde non solo la partita ma anche Bradley Beal, che prima in un contatto con Bazemore rimedia un brutto colpo alla spalla e, qualche minuto dopo, chiede il cambio forzato per i dolori forti all'arto infortunato. Wittman spera di non dover ancora fare a meno della sua co-star. Intanto, Atlanta batte Washington e consolida il primato nella Eastern.