LOADING

Type to search

NBA

Super Gallo Denver vola, duello LeBron-Melo al Garden, triple doppie per Westbrook e Rondo

Share

– Danilo Gallinari: se non altro per una questione di patriottismo partiamo dal Gallo e dalla sua prova monstre contro i Rockets, 27 punti con sole 9 conclusioni tentate dal campo (7/9), perfetto dalla lunetta (10/10) ed implacabile in ogni sua decisione presa sul parquet. Questo è il miglior Gallo di sempre da quando veste una canotta NBA ed i Nuggets si godono la terza vittoria consecutiva ed il secondo successo stagionale contro una contender come Houston, non male come inizio di stagione.

– Melo vs LeBron: ci sono sfide che lasciano il segno più di altre e quella andata in scena al Madison Square Garden di New York tra Carmelo Anthony e LeBron James è sicuramente una di queste: il primo realizza 14 punti nel solo primo quarto (26 con 9/20 al tiro alla fine), il secondo domina la partita nel secondo tempo guidando i suoi Cavs all'ottavo successo consecutivo. Per King James alla fine ci saranno 31 punti e 6 assist con 12/21 al tiro, il pubblico di New York è sempre uno stimolo per i veri Campioni.

– Russell Westbrook: no Durant? No Problem. Ci pensa Russell Westbrook. Seconda tripla doppia consecutiva per il numero 0 dei Thunder, Phila sommersa da 21 punti, 11 assist ed udite udite 17 rimbalzi, e pazienza se i Sixers oggi sono la brutta copia di una squadra di D-League, questo Westbrook fa paura.

– Rondo e Cousins: ci perdoneranno Belinelli (14 punti con 5/14 al tiro) e Bargnani (5 punti con 2/8 al tiro) ma Kings-Nets ha come protagonisti assoluti il duo Rondo-Cousins. L'ex Celtics mette a referto una tripla doppia da 23 punti, 14 assist e 10 rimbalzi ed il centro si scatena con una prova da 40 punti e 13 rimbalzi; fa effetto che con prestazioni del genere i Kings facciano fatica a battere in casa una delle squadre meno competitive di questo inizio di stagione ma la domanda sorge spontanea: cosa potrebbe succedere a questi Kings se Cousins e Rondo andassero d'accordo con l'allenatore?

– Sprofondo Lakers:  sul campo dei Mavs torna Kobe Bryant (19 punti con 7/15 al tiro e 6 turnover) ma la musica non cambia, i Lakers non sanno vincere e soprattutto non sanno stare in campo; 33% al tiro di squadra e 22 palle perse, siamo solo alla nona partita ma la stagione per i tifosi gialloviola è già lunghissima.

– Buzzer Beater Alert: Zach Randolph stende così i Blazers dando fiato ad una Memphis ancora poco convincente: [youtube=https://youtu.be/9butCXHiyQU]