LOADING

Type to search

NBA

Si chiude il mercato NBA, ecco tutti i colpi chiusi sul filo di lana

Share

Doveva essere una delle trade deadline più movimentate di sempre con grandi nomi come Pau Gasol, Dwight Howard e Al Horford pronti a cambiare casacca ed invece si è rivelata una sessione di mercato povera di spunti di rilievo. La mossa più significativa delle ultime ore di mercato la mettono a segno i Cleveland Cavaliers che si assicurano le prestazioni di Channing Frye liberandosi contestualmente di Anderson Varejao che si accasa ai Portland Trail Blazers con quest'ultimi pronti ad operare il taglio del brasiliano. Si muovono anche i Los Angeles Clippers che cedono sul filo di lana Lance Stephenson ai Grizzlies ed in cambio ottengono Jeff Green, a Memphis finisce anche una prima scelta del draft 2019. Sfoltiscono la rosa in cerca di risparmio salariale i Chicago Bulls che cedono Kirk Hinrich agli Hawks in cambio di una seconda scelta, Atlanta che fino a poche ore fa veniva considerata come una delle squadre pronte a rivoluzionar il proprio roster non solo non cede i suoi giocatori di maggior rilievo ma va ad infoltire una panchina già molto affollata nel reparto esterni. Come prevedibile finisce il travagliato rapporto tra Markieff Morris ed i Suns, il giocatore lascia l'Arizona per trasferirsi a Washington, in cambio i Wizards cedono una prima scelta del 2016 protetta nelle prime 9 posizioni, Kris Humphries e DeJuan Blair. Chiudiamo con il passaggio di Randy Foye dai Nuggets ai Thunder, nel Colorado arrivano DJ Augustin, Steve Novak e due future seconde scelte.