LOADING

Type to search

NBA

Rinnovo a sorpresa di Russell Westbrook con i Thunder

Mauro Mazza 4 Agosto 2016
Share

Dopo la scelta di Kevin Durant di abbandonare i Thunder in pochi avrebbero scommesso su un futuro a lungo termine di Russell Westbrook in quel di OKC, non a caso nelle scorse settimane si erano rincorse voci di una possibile imminente trade visto che il numero 0 era in scadenza di contratto nell'estate 2017 ed i Thunder avrebbero corso il rischio di perderlo senza nessuna ricompensa tra meno di 12 mesi.

Pochi giorni dopo lo scenario è mutato drasticamente grazie alla notizia dell'estensione triennale da 85 milioni di dollari complessivi tra lo stesso Westbrook ed i Thunder, questo nuovo accordo prevede un aumento del salario del giocatore per questa stagione da 17.8 a 26.5 milioni ed un salario di 28.5 e 30.6 milioni per i restanti due anni. Westbrook si è riservato una player option per il terzo anno, avendo dunque la possibilità di esplorare la free-agency nell'estate del 2018.