LOADING

Type to search

NBA

Reazione Rockets contro i Thunder

Share

Houston Rockets – Oklahoma City Thunder 110-105
Se i Campioni si valutano da come sanno reagire ai momenti di difficoltà James Harden è senza dubbio un super Campione. Nonostante fossimo solo alla quarta partita stagionale la pressione in casa Rockets era già alta in vista di questo delicatissimo match casalingo contro i Thunder viste le 3 bruttissime sconfitte subito in avvio di stagione e l'inquietante secondo tempo di Miami, ma la prova da vero leader del “Barba” scaccia le critiche e le paure e porta la prima vittoria a Houston. Harden realizza 37 punti e finalmente è incisivo nel suo gioco di aggressione al canestro, pur non tirando con grandi percentuali nel tiro pesante (4/12) il suo continuo attaccare il canestro paga i giusti dividendi e per l'attacco dei texani è ossigeno puro soprattutto dopo un primo tempo chiuso con un disavanzo di 11 lunghezze. La reazione nella ripresa è un segnale incoraggiante per coach McHale, oltre al già citato Harden buoni segnali arrivano da Ty Lawson (14 punti e 11 assist) e da Dwight Howard (16 punti e 8 rimbalzi) autore anche dei tiri liberi della staffa nei secondi finali. In casa Thunder ennesima prova produttiva del duo Westbrook (25 punti e 11 assist) – Durant (29 punti) anche se entrambi falliscono nel finale la tripla che con ogni probabilità avrebbe portato il match all'overtime.