LOADING

Type to search

NBA Draft 2018, Mikal Bridges “Ma che bello essere un Sixeeee…Suns!

Sibila Vogli 22 giugno 2018
Share

Una serata piena di emozioni quella di Mikal Bridges agli NBA Draft 2018. La sua carriera coi 76ers, accolta con esultanza da tutta la famiglia, è durata solo 20 minuti prima di passare ai Suns. Il giovane di Villanova è stata la decima scelta al Draft.

Oltre a restare vicino a casa, dove ha conquistato due campionati, Bridges era entusiasta di lavorare nella stessa organizzazione della madre. Avete capito bene, sua madre Thyeeha Rivers è vice presidente delle Risorse umane per la Harris Blitzer Sports and Entertainment, proprietaria dei Sixers.

Insomma, un finale da favola. Entrare nell’NBA, restare a casa, lavorare assieme a mamma, avere il tuo momento di gloria di fronte alle telecamere parlando di quanto sia bello essere sei Six….Suns! Perchè la cosa più crudele è che mentre Bridges rilasciava interviste su quanto fosse felice di restare a Philadelphia la trade prendeva atto.

Di seguito il video di Bridges agli NBA Draft 2018:

Tags:
Sibila Vogli

Nasce a Kavaje(AL) nel 1992 e si trasferisce poco dopo in provincia di Milano. Gioca a basket in una squadra mista per un paio di anni prima di passare al softball che le da anche la possibilità di giocare negli States un'estate e approdare in serie B. Studia architettura al Politecnico di Milano e qui inizia a scrivere di architettura e design sul blog WeVUX creato da alcuni studenti. Passa poi a collaborare con la webzine "Rock and More" trattando di musica indipendente e successivamente curando per la stessa il programma radio "More" in collaborazione con la web radio di Sesto San Giovanni. Entra nella redazione di The Basketball Post a Marzo 2017

  • 1