LOADING

Type to search

Marcus Smart attende il rinnovo contrattuale. I Celtics non rispondono

Matteo Bettoni 9 ottobre 2017
Share

Marcus Smart attende un rinnovo contrattuale sul quale i Boston Celtics ancora però non hanno ancora ben chiarito.

La situazione, per entrambe le parti, è delicata perché il 16 ottobre, deadline per chiudere ogni accordo sulle estensioni contrattuali, si avvicina. In più, il playmaker al quarto anno nella Lega sarà restricted free-agent nella prossima estate e sembra che Danny Ainge lascerà Smart al mercato. Boston non avrebbe comunque nessun problema a pareggiare qualsiasi offerta contrattuale, rivolta al giocatore, proveniente da altre squadre.

Dopo le trade di Isaiah Thomas e Avery Bradley, Marcus Smart sembrava poter estendere il suo contratto oltre alla stagione 2017-2018, il che non sarebbe un male per i Celtics che, dietro al titolare Kyrie Irving, avrebbero a disposizione profondità e qualità alternando il play che, nella stagione 2016-2017 ha tenuto i tiratori avversari al 33.2% da tre punti, e il giovane Terry Rozier.

La notizia è stata riportata da Shams Charania, The Vertical.

Tags:
Matteo Bettoni

Matteo è nato il 9 settembre 1996 a Milano, dove attualmente studia alla facoltà di Scienze umanistiche per la comunicazione presso l'Università Statale. Ha giocato a basket 4 anni durante gli anni delle elementari per poi appassionarsi al mondo dello sport in generale, con occhio attento al mondo del basket Nba e europeo. Il suo sogno, oltretutto dopo 5 anni di liceo linguistico dove ha avuto modo di approfondire la conoscenza dell'inglese, tedesco e francese, è quello di diventare giornalista sportivo oltreoceano.

  • 1

You Might also Like