LOADING

Type to search

NBA

Il meglio ed il peggio della notte NBA 17-12

Share

– Thompson on fire: i Warriors si rialzano immediatamente dopo il passo falso di Milwaukee battendo in modo agevole i Suns. Sugli scudi Klay Thompson autore di un incredibile prestazione da 43 punti ed in particolare di un terzo quarto da fantascienza nel quale ha messo a referto la bellezza di 27 punti. Guardare per credere:

[youtube= https://youtu.be/SmArWyuIkmw]

– Thunder e Spurs a tutto gas: continua la striscia vincente dei Thunder giunta a quota 6. Questa volta a cadere sotto i colpi di un Kevin Durant da 24 punti sono i Blazers schiacciati dall'enorme pressione difensiva messa in campo dai padroni di casa che costringe i Blazers ad un modesto 34,5% al tiro. Altra facile e convincente successo casalingo anche per gli Spurs, i texani restano imbattuti tra le mura amiche dominando senza problemi i Wizards, ennesima prova di forza per gli uomini guidati da Gregg Popovich, capaci di dominare una squadra pericolosa come quella di Washington pur tenendo a riposo Tim Duncan. 27 punti per Kahwi Leonard, 14 per Aldridge.

– Porzingis stoppa Minnesota: bel successo per i Knicks trascinati alla vittoria davanti al pubblico amico da una prestazione sontuosa si Carmelo Anthony, l'ex Nuggets mette a referto 20 punti, 15 rimbalzi e 9 assist sfiorando così la sua terza tripla doppia in carriera. Ma anche in questa serata a far parlare di se è il rookie Kristaps Porzingis che, stimolato dalla sfida contro l'altro rookie sensazione dell'anno Towns (25 punti e 10 rimbalzi), mette a referto la bellezza di 7 stoppate e risulta decisivo nell'assetto difensivo dei suoi. Il lettone condisce poi la sua ottima prova con 11 punti ed insieme ad un Aaron Afflalo ispiratissimo in attacco (29 punti) è un'arma letale per i Wolves.

– Bargnani 10 punti ma i Nets cedono agli Heat di un grande Wade: Andrea Bargnani mette a referto la quarta partita consecutiva in doppia cifra ma i suoi Nets incappano nell'ennesima sconfitta, questa volta a vantaggio dei Miami Heat. La squadra della Florida espugna il Barclays Center con un Wade in formato extra lusso, per Flash alla fine ci saranno 28 punti con un eccellente 12/16 al tiro, bene anche Witheside con l'ormai consueta doppia doppia da 20 punti e 13 rimbalzi. In casa Nets soliti problemi offensivi, i 25 punti di Brook Lopez ed i 22 di Jarrett Jack non bastano.