LOADING

Type to search

NBA

Gallinari e Rio 2016: “Ho fatto un voto, ma se lo svelassi perderebbe il suo valore”

Share

Per Danilo Gallinari il 2015 è stato l'anno della rinascita dopo un lunghissimo periodo di inattività. I 47 punti contro Dallas, l'Europeo da fuoriclasse con l'Italia e gli attuali 17.3 punti di media che rappresentano il suo massimo in carriera: solo pochi esempi che fanno capire che il vero 'Gallo' è tornato, anche più forte di prima. Il quotidiano “La Stampa”, nell'edizione del 24 Dicembre, ha intervistato l'uomo da Graffignana. Di seguito riporteremo le parole più significative del giocatore nella chiaccherata con Mirco Melloni.

 

Il 2015

Definirei questo anno importantissimo, rientravo da quasi due anni di inattività e non è mai facile tornare ai livelli di prima, o diventare anche meglio. Per questo il prossimo dovrà essere quello delle conferme”

IL RITIRO DI KOBE BRYANT

“Lascerà un vuoto incolmabile. Parliamo di un personaggio che ha fatto la storia della NBA. Mi mancheranno le battute in italiano che ci scambiamo durante le partite. Nella NBA non capita spesso di poter parlare la nostra lingua con gli avversari”

MESSINA NUOVO C.T. DELLA NAZIONALE

“Conosco Ettore Messina da quando sono nato, visto che allenò mio padre Vittorio alla Virtus Bologna nei miei primi tre anni di vita. Ma non sono mai stato allenato da lui. Ho avuto modo di apprezzarlo quando era alla guida delle squadre con cui ha vinto praticamente tutto, i risultati parlano a suo favore. Ci sarà poco tempo per preparare il pre-olimpico, soprattutto se Messina farà strada nei playoff NBA con i San Antonio Spurs. Per questo credo che il nuovo coach non cambierà radicalmente quanto fatto da Pianigiani. Nei primi colloqui con Messina abbiamo parlato un po' di tutto, cercando di portarci subito avanti”.

OBIETTIVI AZZURRI E A STELLE E STRISCE

“Punto ai playoff con Denver e al pre-olimpico con l'Italia. Sono convinto che se dovessimo vincere il pre-olimpico allora ci potremmo divertire a Rio. Anche perché agli Europei abbiamo creato un bellissimo gruppo e sono tutt'ora in contatto con tutti i miei compagni di Nazionale. Diciamo che sulle Olimpiadi ho fatto un voto, ma non vi dico altro perché se lo svelo perde il suo valore”.