LOADING

Type to search

NBA

Cousins ammette: “Abbiamo dei problemi fuori dal campo che vanno subito risolti”

Share

La sconfitta di ieri notte contro San Antonio è stata la settima, su otto incontri, per i promettenti ma per ora estremamente deludenti Sacramento Kings. 

Dopo il match ha parlato il leader DeMarcus Cousins (21.8 punti e 11.3 rimbalzi), che ha ammesso le difficoltà esterne al campo che la sua squadra sta vivendo in questo inizio di stagione: “Ci sono dei problemi che vanno risolti ma dei quali non posso parlare apertamente. E' certo che noi giocatori dobbiamo essere più uniti: così potremo superare le prossime battaglie. Non sto parlando di problemi in campo e non so se riusciremo a risolverli entro mercoledì, quando sfideremo i Pistons. Ci sarà un incontro solo tra noi giocatori. Ho fiducia in tutti i miei compagni e non sono preoccupato, chiariamo; ma dobbiamo essere più uniti”, spiega il centro 25enne.