LOADING

Type to search

NBA

“76ers suck!” e Okafor lo prende a pugni: guai per il giocatore di Philadelphia

Share

Il canale TMZ Sports americano ha svelato ieri i motivi che hanno scatenato la rabbia di Jahlil Okafor, prospetto dei Philadelphia 76ers che nella nottata di mercoledì avrebbe assalito un uomo in strada.

La vittima dei pugni del centro della franchigia della Pennsylvania è infatti un detrattore che si è lasciato andare a commenti un po' troppo veraci nei confronti dei Sixers: Okafor, all'affermazione «Sixers s**k!», non ha più voluto saperne di lasciarsi insultare e si è lanciato sull'uomo.