LOADING

Type to search

Rio 2016, parla Manu Ginobili dopo il match con il Brasile: “Una delle gare più belle a cui abbiamo mai partecipato.”

Luigi Liguori 14 Agosto 2016
Share

Brasile ed Argentina hanno dato vita ad una delle gare più belle dei giochi Olimpici. Facunto Campazzo ed Andres Nocioni hanno fatto la storia mettendo a segno degli incredibili career-high. 
Ecco le parole di Manu Ginobili nella mix zone.
“Dovrebbe essere fatto un monumento a Champu (Nocioni ndr) e Facu (Campazzo ndr). Il livello di gioco è stato incredibilmente alto, anche il cuore messo in mezzo al campo. E' stata una delle gare più belle a cui abbiamo mai partecipato.”
IL TIRO CHE HA MANDATO TUTTI ALL'OVERTIME.
“Sono stato fortunato. L'atmosfera di cui siamo stati testimoni è stata semplicemente incredibile. E' per questo genere di gare e ricordi che a noi piace tanto giocare e vestire la maglia della Nazionale per le Olimpiadi”

Luigi Liguori

Figlio d'arte con una passione per la pallacanestro, il giornalismo e l'Economia (se dello Sport ancora meglio). In passato ha collaborato con la LNP, BasketNet, Basketmercato, Il Roma e SuperBasket. In televisione ha iniziato con la sua prima telecronaca su SportItalia all'età di 17 anni fino ad essere ospite fisso tra il 2014 ed il 2015 per "SiBasket" con l'amico (ed anche correlatore di laurea triennale) Matteo Gandini. Quattro Final Four di Eurolega, troppe per contarle Finali di Coppa Italia, un giorno vorrebbe anche seguire una Finals di NBA. Laureato in Triennale in Economia Aziendale e Management dello Sport, in Magistrale sia in International Business Management che in Marketing, cerca di aiutare sempre il prossimo e non ha paura di nuove sfide. Ha vissuto a Napoli, Milano e Parigi: il suo sogno? Lavorare negli Stati Uniti ... se per una franchigia di NBA ancora meglio. La sua frase preferita è "Il peccato più grande è convincersi dell'inutilità dell'onestà", Beppe Severgnini.

  • 1