LOADING

Type to search

Kalinic sulla sfida contro Vesely: “Sarà divertente”

Luigi Liguori 7 Luglio 2016
Share

Ecco le parole rilasciate da Nikola Kalinic ai microfoni di Eurohoops.Net nel Torneo di Qualificazione Olimpica. 
“Abbiamo vinto due partite ma non abbiamo giocato bene. Abbiamo avuto dei 'minuti a vuoto', dei momenti in cui abbiamo preso delle cattive decisioni. Nonostante tutto abbiamo vinto. Abbiamo portato a casa due gare importanti che, spero, ci possano far raggiungere i nostri obiettivi, gli stessi che avevamo lo scorso anno dopo la sconfitta con la Lituania. Ci sono solo due gare che si separano dalle Olimpiadi, dobbiamo rimanere concentrati.
SERBIA-REPUBBLICA CECA, LUI CONTRO IL SUO COMPAGNO DI SQUADRA AL FENERBAHCE JAN VESELY.
“Abbiamo parlato. Sapevamo che sarebbe potuto capitare. Sarà interessante. Normalmente giochiamo nella stessa squadra ma questa volta sarà divertente. Dimenticheremo di essere amici quando inizia la gara. Lui ci provocherà e noi provocheremo lui, spero non impazzisca a fine gara”

[youtube=https://youtu.be/EurrOf-9scs]

Luigi Liguori

Figlio d'arte con una passione per la pallacanestro, il giornalismo e l'Economia (se dello Sport ancora meglio). In passato ha collaborato con la LNP, BasketNet, Basketmercato, Il Roma e SuperBasket. In televisione ha iniziato con la sua prima telecronaca su SportItalia all'età di 17 anni fino ad essere ospite fisso tra il 2014 ed il 2015 per "SiBasket" con l'amico (ed anche correlatore di laurea triennale) Matteo Gandini. Quattro Final Four di Eurolega, troppe per contarle Finali di Coppa Italia, un giorno vorrebbe anche seguire una Finals di NBA. Laureato in Triennale in Economia Aziendale e Management dello Sport, in Magistrale sia in International Business Management che in Marketing, cerca di aiutare sempre il prossimo e non ha paura di nuove sfide. Ha vissuto a Napoli, Milano e Parigi: il suo sogno? Lavorare negli Stati Uniti ... se per una franchigia di NBA ancora meglio. La sua frase preferita è "Il peccato più grande è convincersi dell'inutilità dell'onestà", Beppe Severgnini.

  • 1