LOADING

Type to search

Italbasket, Gallinari: “Coach Messina ha dato un’importante impronta difensiva alla squadra”

Luigi Liguori 7 Luglio 2016
Share

“Quello di ieri (l'altro ieri ndr) è stato un test importante – ha affermato Danilo Gallinari – dobbiamo ripartire dalle cose positive che abbiamo fatto vedere. In fase offensiva stiamo faticando, ma vogliamo costruire il nostro attacco partendo dalla difesa, che per ora sta mostrando grande sicurezza. Rispetto agli anni passati abbiamo un sistema di gioco diverso, coach Messina ha dato un’importante impronta difensiva alla squadra e ci chiede di non dipendere dalle percentuali offensive: l’arma migliore in questo senso è proprio difendere con grande intensità. Vincere partite come quella contro la Croazia, in cui abbiamo difeso egregiamente ma attaccato in modo poco fluido, ci dà fiducia e ci fa ben sperare per il futuro: continuando a lavorare possiamo solo migliorare. Scopriremo solo stasera chi affronteremo in Semifinale, ma a questi livelli tutte le partite sono insidiose. Non dobbiamo sottovalutare nessuno e affrontare tutti con lo stesso atteggiamento. Giocare di fronte ai nostri tifosi è uno stimolo in più. È la prima volta che in Nazionale gioco davanti ad un pubblico del genere, contro la Croazia c’era un’atmosfera fantastica. Vogliamo toglierci delle soddisfazioni: lo meritiamo noi e lo meritano i tifosi”. 

Fonte: Ufficio Stampa Fip

Luigi Liguori

Figlio d'arte con una passione per la pallacanestro, il giornalismo e l'Economia (se dello Sport ancora meglio). In passato ha collaborato con la LNP, BasketNet, Basketmercato, Il Roma e SuperBasket. In televisione ha iniziato con la sua prima telecronaca su SportItalia all'età di 17 anni fino ad essere ospite fisso tra il 2014 ed il 2015 per "SiBasket" con l'amico (ed anche correlatore di laurea triennale) Matteo Gandini. Quattro Final Four di Eurolega, troppe per contarle Finali di Coppa Italia, un giorno vorrebbe anche seguire una Finals di NBA. Laureato in Triennale in Economia Aziendale e Management dello Sport, in Magistrale sia in International Business Management che in Marketing, cerca di aiutare sempre il prossimo e non ha paura di nuove sfide. Ha vissuto a Napoli, Milano e Parigi: il suo sogno? Lavorare negli Stati Uniti ... se per una franchigia di NBA ancora meglio. La sua frase preferita è "Il peccato più grande è convincersi dell'inutilità dell'onestà", Beppe Severgnini.

  • 1