LOADING

Type to search

Varnado: ‘Sarà una stagione lunga, normale vi siano alti e bassi’

Share

Jarvis Varnado ha incontrato i giornalisti in vista del round 4 di Eurolega in agenda venerdì prossimo contro l’Unicaja Malaga. Il centro biancoblu ha chiuso il posticipo della quinta giornata di campionato contro la Reyer Venezia con 14 punti, 7 rimbalzi e 2 assist a referto. Domenica hai messo a referto una delle tue migliori prestazioni.. “Contro Venezia sento di aver giocato bene, le mie prestazioni stanno crescendo partita dopo partita. Sfortunatamente domenica abbiamo perso, stiamo lavorando sulla chimica e l’empatia della squadra, siamo sulla nostra strada. Sarà una stagione molto lunga ed è normale che ci siano alti e bassi, a mio avviso bisogna lavorare duro e resistere ai momenti peggiori, questo ci porterà ad avere momenti migliori”. Nelle prime partite hai avuto qualche problema con i falli.. “Come sapete questo è il mio primo anno in Italia, si tratta di adattare il mio tipo di gioco al campionato italiano perché in America funziona un po’ diversamente”. Quali sono le tue prima impressioni sull’Eurolega? “È una competizione molto dura, fatta di centri molto fisici, affronto degli avversari molto forti e bravi. Credo che round dopo round stiamo crescendo ma dobbiamo evitare di non lasciare spazi ai nostri avversari. In Eurolega più che mai quando hai un blackout loro ci puniscono. Ma vedo che stiamo crescendo come squadra e come singoli, io per primo devo lavorare sul mio stile di gioco. Mi sento sempre più dentro la partita, sto acquisendo fiducia partita dopo partita, devo credere in me. Ci aspetta una partita importante venerdì a Malaga: dobbiamo essere focalizzati”.

Fonte: Ufficio Stampa Dinamo Sassari