LOADING

Type to search

Torino batte Trento in volata ed alimenta le speranze di salvezza

Share

Partita ancora una volta delicata al PalaRuffini per la formazione di casa opposta ad una delle rivelazioni della scorsa stagione, la Dolomiti Energia Trentino. Manital Torino obbligata a vincere, Trento a caccia del riscatto in serie A Beko dopo 5 sconfitte consecutive e reduce dal successo infrasettimanale contro Milano in Eurocup. Partenza ad handicap di White e compagni, puniti da alcune triple degli ospiti e non così pronti in difesa. Il primo quarto finisce con i giocatori di Vitucci ad inseguire (13-21).
Nei secondi dieci minuti Torino affronta con più grinta la sfida e riesce anche a salire a +4. Poi torna a -7 ma nel finale si riporta sotto (36-37). Tutto è ancora aperto.
Il terzo quarto si gioca ancora punto a punto ma sono i cinque punti finali di Wright a regalare ancora a Trento il +4 (52-56).
Il cuore nell'ultimo quarto, per una vittoria colta al fotofinish grazie alla verve di squadra e ai liberi di Dyson sul 69-69 per il 71-69. Sofferenza, tanta. Nell'occasione con lieto fine e tutto meritato.

La cronaca
Primo quarto

Manital al via con Rosselli, Mancinelli, Dyson, White e Goulding. Trento forte di Sutton, Forray, Lockett, Wright e Berggren. Primi due punti agli ospiti con Berggren. Raddoppiati da Wright (0-4). Terzo possesso fallito da Torino e fallo in attacco fischiato a Trento. I primi due punti torinesi sono di White (2-4). Tripla di Lockett per il 2-7. Time-out chiesto da Torino. Contropiede di Trento e altri due punti di Lockett (2-9). Brutta partenza e -7 a 5'47″ dalla fine del quarto. Mancinelli in lunetta (3-9 con 1 su 2). Entra Poeta per Trento che colpisce ancora (3-11). Tripla fallita da Rosselli. Goulding da due (5-11). Immediata risposta di Wright (5-13). Eyenga al posto di Rosselli e subito canestro (7-13). Lockett in lunetta per gli ospiti. E' 1 su 2 (7-14). Ebi al posto di Mancinelli. Eyenga bissa da due (9-14) ma Trento replica (9-16). Ancora canestro ospite (9-18). White riduce il disavanzo (11-18). Tripla esterna (11-21). Ancora White (13-21) a 7 secondi dal primo stop. Finisce con Torino a -8.

Secondo quarto
Torino con Kloof, Giachetti, Eyenga, White ed Ebi. White subito a canestro (15-21). Fallo subito da Ebi e Torino riparte dalla rimessa. Chiude Giachetti per il -4 (17-21). Time-out chiesto da Trento. Fantoni in campo al posto di White. Torino difende con più vigoria e Ebi la mette da tre (20-21). Pascolo prova a replicare ma non riesce a farlo dalla distanza. Altra rimessa ospite. Non va. Torino incassa un fallo su Kloof. Giachetti da due per il primo vantaggio interno (22-21). Trento da tre (22-24). Ancora Ebi per il pareggio (24-24) e per il vantaggio (26-24). Giachetti in penetrazione da due (28-24). Time-out ancora chiesto da Trento a 5 minuti dalla chiusura del primo tempo. Forray mette a referto due punti per il 28-26. Eyenga replica di forza (30-26). Sutton in lunetta (30-27). Kloof dalla stessa posizione per un nulla di fatto. Lockett riduce ancora per i suoi (30-29). White e Dyson in campo per Fantoni e Kloof. La palla nel cesto la mette Berggren (30-31). Lockett da due e Trento riallunga (30-33). Rosselli dentro per Giachetti. Pascolo in lunetta (30-35). Sutton ferisce e Trento vola a +7. White ricuce (32-37). Rosselli da due in transizione (34-37). Palla recuperata da Torino che riparte con doppia rimessa. White da due per lo score fissato dopo i primi 20 minuti sul 36-37. Con questi due punti White sale a 12 nel marcatore, davanti a Ebi (7), Giachetti (6), Eyenga (6), Goulding (2) e Mancinelli (1). Per Trento in doppia cifra Lockett (12) e Sutton (10).

Terzo quarto
Si riparte con Goulding, Ebi, White, Rosselli e Dyson in casa Manital. Trento schiera Lockett, Sutton, Berggren, Pascolo e Forray. E' proprio Forray a sbagliare il primo tiro da due. Non fallisce invece Ebi (38-37). Passi di Forray e palla a Torino. Altra infrazione in attacco di Trento e Torino rimane a +1. Questa volta White la mette da due e conquista il tiro supplementare, che non realizza (40-37). Trento in penetrazione (40-39). Sutton dalla lunetta in seguito ad una decisione dubbia. Non sbaglia (40-41). Pascolo recupera un rimbalzo in attacco e segna, Ebi replica di forza per il 42-43. Forray al limite dei 24 secondi con una tripla “sanguinosa”, quella del 42-46. Ebi dalla lunetta (43-46). Lockett ancora da tre per Trento (43-48). Palla recuperata dagli ospiti. Eyenga in campo per Goulding. Rosselli in penetrazione (45-48). Poi Ebi (47-48). Poeta in lunetta a 2'44″ dal termine. Giachetti in campo al posto di Rosselli. Poeta centra un canestro su tre dalla lunetta (47-49). Ebi per l'1 su 2 dalla lunetta (48-49). In campo Fantoni per Ebi. Wright di prepotenza (48-51). Dyson per i primi due punti del suo incontro e replica subito dopo di Eyenga (52-51). Wright da tre (52-54). Chiude ancora il centro di Trento da due sulla sirena (52-56).

Ultimo quarto
Mancinelli, Giachetti, Kloof, Ebi ed Eyenga in casa Manital per i dieci minuti della speranza. Li apre Ebi con uno “schiaccione” (54-56). Prosegue sulle stesse note Eyenga (56-56). Time-out Trento dopo il minibreak dei padroni di casa. Ebi da due (58-56). Lockett in lunetta per il 58-57, replicato immediatamente (58-59). Kloof per il nuovo +1 interno (60-59). Ebi in contropiede per un assolo e un supplementare. Tre punti d'oro (63-59). Eyenga con un bello schema in attacco (65-59). Lockett in lunetta per l'1 su 2 (65-60). Mancinelli recupera palla in difesa a 3'30″ dal termine. E' Sutton a usufruire di altri due liberi per Trento ma dopo il time-out chiesto da coach Vitucci. Nulla di fatto. Azioni concitate ma è Trento a ridurre con Pascolo (canestro e supplementare) per il 65-63. Poeta per il pareggio. Intanto Dyson è rientrato sul terreno di gioco, per Kloof. Così White per Mancinelli. Dyson in lunetta. Due su due (67-65). Wright e nuova parità (67-67). La risblocca Ebi (69-67). Rimessa in attacco di Trento a 55″ dalla fine. Pareggio di Lockett, lascio solo sotto canestro (69-69). Sono 23 i secondi al termine. Time-out chiesto dai padroni di casa con possesso palla. Fallo subito da Dyson a 5 secondi dalla sirena ma altra decisione poco chiara e sfavorevole del corpo arbitrale, che prosegue nel complesso a sfavorire Torino. Nessun libero per la formazione di casa e rimessa. Altro time-out. Fallo su Dyson a 1 secondo dallo stop e tre liberi a disposizione. Due centri e vittoria per il 71-69 della speranza.

MANITAL TORINO – ENERGIA DOLOMITI TRENTINO 71-69

Torino

Dyson 6, White 14, Giachetti 6, Mancinelli 1, Rosselli 4, Fantoni, Kloof 2, Bottigliere ne, Eyenga 12, Goulding 2, Ebi 24; all. Vitucci

Trento

Poeta 3, Pascolo 10, Forray 5, Lofberg ne, Flaccadori, Sutton 14, Lockett 20, Lechthaler, Wright 13, Berggren 4; all. Buscaglia

 

Fonte: Ufficio Stampa Auxilium CUS Torino