LOADING

Type to search

Tony Mitchell: “A Sassari per vincere e crescere”

Share

L’entusiasmo è alle stelle e lo si percepisce dalle sue parole: Tony Mitchell, ventisei anni compiuti ad agosto e il titolo di Mvp conquistato lo scorso anno con la maglia Dolomiti Energia Trento, non vede l’ora di calcare il parquet del PalaSerradimigni. “Sono molto contento di tornare in Italia anche per il buonissimo cibo _ha scherzato Mitchell_ Scherzi a parte, sono davvero contento di giocare a Sassari e disputare il campionato italiano. Le mie aspettative? Voglio vincere e migliorarmi come giocatore”.

Mitchell, swingman (guardia-ala) di 198 cm per 98 kg, si è imposto come capocannoniere e Mvp del campionato, chiudendo la regular season con 20.1 punti di media a partita, conditi da 5.6 rimbalzi e 2.8 assist. L’ex Dolomiti Energia, classe 1989, approda alla Dinamo dopo l’esperienza in Russia al Krasny Oktyabr Volgograd, società di proprietà del patron di Cantù Dimitri Gerasimenko, conclusasi dopo l'abbandono di tutti i giocatori americani per via della difficile situazione dovuta ai continui e lunghissimi viaggi per le partite. Una volta lasciato il Krasny, Tony ha firmato un contratto di un mese con la società dell’Estudiantes di Madrid, che milita nella Liga ACB: contratto scaduto lo scorso 27 dicembre, all’indomani della vittoria su Siviglia.

Il giocatore arriverà in Sardegna domani pomeriggio e dovrebbe presenziare alla partita contro il Galatasaray in tribuna: ovviamente per poter giocare in Eurocup dovrà aspettare il girone di ritorno mentre al 99% dovrebbe scendere in campo contro la Vanoli Cremona domenica prossima. Il numero 2 biancoblu verrà presentato ai giornalisti in conferenza stampa giovedì mattina, a breve verranno comunicati tutti i dettagli.

 

Fonte: Ufficio Stampa Dinamo Sassari