LOADING

Type to search

Tags: ,

Serie A: l’imprecisione di Pesaro fa volare Cantù

Antonio Lambiase 22 aprile 2018
Share

Pesaro (PU). Nella 12esima di ritorno in Serie A, la Red October Cantù e la VL Pesaro, reduci entrambe dalle cocenti sconfitte maturate nello scorso turno, si sfidando davanti al pubblico marchigiano La squadra di casa deve riuscire vincere per togliersi da quel fastidioso ultimo posto. All’Adriatic Arena a spuntarla è Cantù per 82-91 ai danni dei padroni di casa

Vuelle “versione” palle perse. Pesaro subisce le due triple consecutive di Chappell per poi trovare i primi due punti con l’argentino Bertone (a fine quarto top scorer). Da una mano in zona rimbalzi il lungo Omogbo che riporta in parità le due squadre. Cantù, nel finale dei primi 10 minuti, ha via libera in attacco, soprattutto per delle disattenzioni, sfrutta il momento a pieno per portarsi in vantaggio grazie alle poche marcature della squadra marchigiana (18-23).

La Red October allunga. Cantù riesce a gestire il vantaggio accumulato nella prima frazione ma Clarke prima e Bertone poi, con due triple, cercano di riportare la VL in vantaggio. Continuano però le distrazioni viste nella prima parte. Cantù, quasi sempre si ritrova smarcata dalla lunga distanza e non perdona. Per risollevare la squadra di coach Galli serve concentrazione durante la pausa lunga (34-51).

Clarke il cecchino. Pesaro rivitalizzata nel terzo quarto. Parziale di 5-0 che costringe il coach ospite a chiamare timeout. Continua il trend positivo della Vuelle trovando un Clarke in ottima forma e diventando aggressiva quando serve e ritrovando anche una solida difesa. Cantù racimola solamente 3 punti nei primi quattro minuti. Foga che però serve a ritrovare il ritmo partita perso durante la prima parte di gara ma non le redini della partita (52-67).

Gioco, partita, incontro Red Octorber. Continua il monologo canturino iniziando l’ultima frazione con un’ottima tripla dalla lunga distanza. Risponde, dall’altra parte Ancellotti e Bertone dalla media distanza. Culpepper realizza magie in attacco le quali fanno affondare sempre più Pesaro che aspetterà il finale di Bertland Capo d’Orlando per cercare di risalire in classifica, il che significherebbe salvezza.

Serie A, dodicesima giornata, girone di ritorno: Victoria Libertas Pesaro – Red October Cantù 82-91.

Tags:
Antonio Lambiase

Nasce a San Giovanni Rotondo (FG) il 18/04/1992. Sin da piccolo si appassiona al calcio prima e subito dopo segue e si informa sullo sport in generale, il basket su tutto. Si diploma presso l'Istituto Pascal di Foggia. Il suo amore per i viaggi e le lingue straniere lo portano a frequentare il Corso di laurea in Mediazione Linguistica presso L'università degli studi di Macerata. Quasi in dirittura d'arrivo,si auspica di terminare gli studi intrapresi per dedicarsi a quello che per lui oltre ad essere un possibile futuro lavoro e un piacere... il giornalista sportivo in giro per il mondo!!!!

  • 1