LOADING

Type to search

Serie A: i numeri della giornata

Share

Nelle sfide della sesta giornata il posticipo su Rai Sport propone la classica Olimpia Milano-Virtus Bologna dove Jasmin Repesa (nella foto) potrebbe raggiungere Mike D’Antoni nella classifica allenatori relativa alle vittorie in Serie A: 211 i successi dell’attuale coach Olimpia, 212 quelli dell’ex. Il capitano dell'0limpia Alessandro Gentile è invece a -2 da Sale Djordjevic nella classifica marcatori Olimpia Milano in Serie A: 1771 per l’attuale capitano EA7 (in 154 gare), 1773 per il play serbo attuale coach Panathinaikos (91 partite). In Enel-Umana Piero Bucchi raggiungerà invece Elio Pentassuglia nelle partite allenate in Serie A con Brindisi: 104-103 la situazione attuale a favore dell’indimenticato “Big Elio”, Bucchi ha 50 vittorie, Pentassuglia 49. Queste tutte le curiosità statistiche della giornata.

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO – OBIETTIVO LAVORO BOLOGNA 95-71 (63-20 a Milano) 33-5 il bilancio di Milano nelle partite giocate in casa alla 6° giornata (ha vinto le ultime 7) Le due squadre si sono già affrontate l’8 novembre: nel 2009 Canadian Solar-Armani Jeans 83-87 Repesa-Valli 0-2 (entrambi i match si sono chiusi con lo stesso punteggio: 73-67) / Repesa-Bologna 8-4 / Valli-Milano 1-12 (Valli ha perso le ultime 6, tutte fra i 23 e i 27 punti di scarto) Jasmin Repesa potrebbe raggiungere Mike D’Antoni nella classifica allenatori relativa alle vittorie in Serie A: 211 i successi dell’attuale coach Olimpia, 212 quelli dell’ex (32° assoluto in graduatoria) Sono di fronte la migliore e la peggiore squadra nel tiro da 3 punti: 40.9% (45/110) per Milano, 22.3% (27/121) per Bologna L’EA7 è anche la squadra che ottiene più punti dalla panchina (43.2 di media), l’Obiettivo Lavoro quella che ne ha meno (16.2) Alessandro Gentile è a -2 da Sale Djordjevic nella classifica marcatori Olimpia Milano in Serie A: 1771 per l’attuale capitano EA7 (in 154 gare), 1773 per il play serbo attuale coach Panathinaikos (91 partite). Bologna è l’avversaria contro cui Bruno Cerella ha segnato più punti: 66 in 12 gare (8 vinte) col 62.5% da 2 (10/16) e il 50.0% da 3 (8/16) 1 vinta-10 perse il bilancio di Valerio Mazzola contro Milano (mai in doppia cifra, nessun punto nelle ultime 3 sfide) Gli ex: Valli (come assistente) – Gentile (solo giovanili Virtus)

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO – CONSULTINVEST PESARO 2-0 (1-0 a Trento) Buscaglia-Paolini 1-0 / Buscaglia-Pesaro 2-0 / Paolini-Trento 0-1 6-0 il bilancio casalingo di Giuseppe Poeta contro Pesaro (7-4 quello complessivo) 0/7 al tiro per Nicolò Basile nelle due gare dello scorso anno contro Trento

ENEL BRINDISI – UMANA VENEZIA 6-19 (3-8 a Brindisi) Bucchi-Recalcati 11-24 / Bucchi-Venezia 7-7 / Recalcati-Brindisi 8-3 Piero Bucchi raggiungerà domenica Elio Pentassuglia nelle partite allenate in Serie A con Brindisi: 104-103 la situazione attuale a favore dell’indimenticato “Big Elio”, Bucchi ha 50 vittorie, Pentassuglia 49 63.2% da 3 (12/19) per Adrian Banks in 9 gare contro Venezia (bilancio 5-4) 4-0 il bilancio di Mike Green contro Brindisi (con 1/13 da tre punti) Gli ex: Viggiano

GIORGIO TESI GROUP PISTOIA – ACQUA VITASNELLA CANTU’ 3-1 (2-0 a Pistoia) Esposito-Corbani nessun precedente in Serie A / Esposito-Cantù 0-1 / Corbani-Pistoia nessun precedente in Serie A 534 i punti di Vincenzo Esposito in 28 partite giocate contro Cantù (15 vinte); 39 il suo career high contro il team lombardo, stabilito il 6/4/2000 in Canturina-Lineltex Imola 108-97 17 anni fa, l’8/11/1998, Esposito battè Cantù realizzando 20 punti in Termal Imola-Polti Cantù 79-78 Contro Cantù, Michele Antonutti ha il 67.5% da 2 punti (27/40) e il 53.9% da 3 (21/39) in 20 gare (7 vinte) Gli ex: Hall

OPENJOBMETIS VARESE – MANITAL TORINO 24-13 (15-4 a Varese) Moretti-Bechi 1-0 / Moretti-Torino nessun precedente in Serie A / Bechi-Varese 4-4 Varese e Torino solo la squadra migliore e la peggiore relativamente alle percentuali difensive dalla lunetta: 66.2 (47/71) per gli avversari Openjobmetis, 87.0% (67/77) per quelli Manital 14 anni fa la prima sfida di Jacopo Giachetti a Varese: il 4/11/2001 Mabo Livorno-Metis 92-91 (2 punti per il play), 12-8 il bilancio complessivo 0-3 il bilancio di Ndudi Ebi contro Varese, affrontata sempre con squadre diverse (Avellino, V.Bologna, Roma) Gli ex: Robinson-Ivanov

SIDIGAS AVELLINO – BANCO DI SARDEGNA SASSARI 9-12 (7-3 ad Avellino) Sacripanti-Sacchetti 6-7 / Sacripanti-Sassari 3-7 / Sacchetti-Avellino 8-8 Sacripanti ha battuto Sacchetti (e Sassari) esattamente un anno fa: il 9/11/2014 Acqua Vitasnella-Banco di Sardegna 79-75 9-6 il bilancio di Maarten Leunen contro Sassari, 4 dei 9 successi sono stati ottenuti con appena 2 punti di scarto 9/16 sia da 2 che da 3 punti per David Logan nelle 2 gare contro Avellino della scorsa stagione (entrambe vinte) 15 anni fa la prima gara di Denis Marconato contro Avellino: il 5/11/2000 De Vizia-Benetton 69-71 (8 punti in 25 minuti) Emanuele Rotondo è il top scorer delle sfide tra Avellino e Sassari, con 188 punti in 10 gare (bilancio 5-5)

VANOLI CREMONA – GRISSIN BON REGGIO EMILIA 3-3 (1-2 a Cremona) Pancotto-Menetti 3-4 / Pancotto-Reggio Emilia 10-8 (4-0 in novembre) / Menetti-Cremona 3-3 8-2 il bilancio di Pietro Aradori contro Cremona col 62.0% da 2 punti (31/50) e il 48.25 da 3 (13/27) Gli ex: Pancotto

PASTA REGGIA CASERTA – BETALAND CAPO D’ORLANDO 0-2 (0-1 a Caserta) Da 4 stagioni Caserta perde alla sesta giornata Sono di fronte le due migliori squadre nei rimbalzi difensivi: 31.2 la media Betaland, 29.6 quella Pasta Reggia Capo d’Orlando e Caserta sono le due squadre che concedono la peggior percentuale da 3 punti agli avversari: 26.0 (27/104) la Betaland, 26.7 (35/131) la Pasta Reggia Dell’Agnello-Griccioli 1-0 / Dell’Agnello-Capo d’Orlando 2-0 / Griccioli-Caserta 2-0 Gli ex: Hunt