LOADING

Type to search

Pasta Reggia Caserta: arriva Raphiael Putney

Luigi Liguori 6 Agosto 2016
Share

La Juvecaserta Pasta Reggia comunica di aver sottoscritto un contratto con l’atleta Raphiael Putney, ala di nazionalità americana di 206 cm. Nato in West Virginia  il 21 aprile 1990, dopo aver frequentato l’High School di Woodbrige, ha disputato il campionato NCAA con la Massachusetts University, dove è stata una presenza fissa nello starting five. Nell’ultimo anno universitario (2013/14) in 32 partite ha avuto una media di 8,9 punti e 5,3 rimbalzi tirando con il 55% da 2, il 32,2 da 3 ed il 75% ai liberi. Nella stagione successiva è stato protagonista in D-League con la formazione del Rio Grande Valley Vipers  nelle cui fila ha disputato 23 partite tirando con il 54% da 2, il 43% da 3 ed il 71% ai liberi. Ha, poi, concluso la stagione in Australia con il BQQ Redbacks (9 partite, 19,3 punti e 10,9 rimbalzi di media). La stagione 2015/16 l’ha visto indossare nuovamente la maglia del Rio Grande Valley Vipers (48 partite con una media di 17,2 punti e 8,1 rimbalzi ) per poi trasferirsi in aprile in Venezuela n ella formazione del Guaiqueries de Margarita con cui ha disputato 6 partite con una media di 15 punti a gara. Il mese scorso è stato tra i protagonisti della Summer league di Las Vegas dove è giunto in semifinale con la maglia dei Cleveland Cavaliers: in 9 partite ha fatto registrare una media di 9,9 punti (con il 44% nel tiro da 3) e 4,6 rimbalzi. Nella stagione 2015/16 con la sua squadra si è laureato campione della Soutwest Division ed è stato selezionato per l’All Star Game della D-League.

Fonte: Ufficio Stampa Juve Caserta

Luigi Liguori

Figlio d'arte con una passione per la pallacanestro, il giornalismo e l'Economia (se dello Sport ancora meglio). In passato ha collaborato con la LNP, BasketNet, Basketmercato, Il Roma e SuperBasket. In televisione ha iniziato con la sua prima telecronaca su SportItalia all'età di 17 anni fino ad essere ospite fisso tra il 2014 ed il 2015 per "SiBasket" con l'amico (ed anche correlatore di laurea triennale) Matteo Gandini. Quattro Final Four di Eurolega, troppe per contarle Finali di Coppa Italia, un giorno vorrebbe anche seguire una Finals di NBA. Laureato in Triennale in Economia Aziendale e Management dello Sport, in Magistrale sia in International Business Management che in Marketing, cerca di aiutare sempre il prossimo e non ha paura di nuove sfide. Ha vissuto a Napoli, Milano e Parigi: il suo sogno? Lavorare negli Stati Uniti ... se per una franchigia di NBA ancora meglio. La sua frase preferita è "Il peccato più grande è convincersi dell'inutilità dell'onestà", Beppe Severgnini.

  • 1