LOADING

Type to search

Moretti: “A Caserta importante la gestione del ritmo”

Share

[youtube=https://youtu.be/wJU_iMtR_I4]

«Prima di parlare della partita mi preme ringraziare la società bianconera che ha accettato di buon grado la nostra richiesta di anticipare la partita, cosa che ci permette di tornare a casa il giorno stesso e programmare bene le successiva trasferta di FIBA Europe Cup a Minsk. In un ambiente dove frecciatine gratuite ed ostilità sono praticamente all’ordine del giorno, mi sembra giusto sottolineare ed amplificare questo gesto. Tornando al basket giocato, ci aspetta un tour de force contro squadre solide in una situazione, per noi, molto complicata dal punto di vista fisico. La prima squadra che affrontiamo è Caserta, team che gioca una pallacanestro particolare, “sbarazzina”, grazie a coach Dell’Agnello, che ha dato un volto e un sistema di gioco che ben si adatta alle caratteristiche dei suoi giocatori. La storia del girone di andata ci dice che soffriamo squadre smaliziate e furbe come la Juve; per questo dovremo cercare di tenere il ritmo della gara sotto controllo per arrivare a giocare nel migliore dei modi il rush finale. Kuksiks sarà della partita. L’abbiamo tenuto a riposo mercoledì per non peggiorare la situazione del suo piede; domenica, però, sarà pronto e giocherà. Mercato? Noi siamo sempre vigili. Vorrei però mettere in chiaro che attualmente il nostro play e la nostra guardia sono rispettivamente Maalik Wayns e Ramon Galloway; ho totale fiducia in loro e voglio continuare a credere in loro. Quando gli impegni si dilateranno e la situazione si stabilizzerà, potremo fare un bilancio sul lavoro svolto cercando di capire i motivi per cui alcune cose hanno funzionato mentre altre no».

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Varese