LOADING

Type to search

Michele Vitali: “Non c’era rassegnazione, ma tanta rabbia.”

Share

Dalle pagine de Il Resto del Carlino a firma di Massimo Selleri parla Michele Vitali.
“Quando perdi negli ultimi secondi, come è successo a noi domenica a Caserta, hai talmente tanta rabbia in corpo che vorresti subito trasformarla in energia tornando immediatamente in campo. Noi, adesso, da tutte le situazioni dobbiamo trarre il positivo, perché non possiamo nasconderci dietro a nulla e cercare alibi: dobbiamo provare a vincere le partite che ci aspettano da qui alla fine. Non importa come.Non c'era rassegnazione, ma tanta rabbia. Erano due punti che dovevamo portare a casa, per noi, per la nostra classifica e per i nostri tifosi che si sono sobbarcati un viaggio lungo centinaia di chilometri e che meritavano un altro risultato”