LOADING

Type to search

Meo Sacchetti: “Non c’è una squadra che abbia il roster della Milano dello scorso anno”

Share
Dalle pagine de La Provincia di Varese parla Meo Sacchetti.
IL TEMPO LIBERO
“Sono una persona che è maturata molto sotto questo profilo: nella vita possono succedere cose ben peggiori di un esonero. Ora con tutto il tempo che il destino mi ha concesso per fare ciò che il professionismo mi impediva di fare: cose semplici, possibili.Oggi mi trovate a Capo d'Orlando, dove sono venuto a trovare degli amici. Ho fatto il capodanno a Bologna, sono tornato ad Altamura ed erano anni che non riuscivo a farlo. Poi ogni tanto vado a Sassari o vengo con mia moglie a Varese: c'è mio figlio che gioca abasket a Tradate e vado a vederlo.
CAMPIONATO ITALIANO VISTO DA FUORI.
“Non c'è una squadra che abbia il roster della Milano dello scorso anno. E per l'Armani, paradossalmente, questo può essere un vantaggio: non è detto che non riesca a vincere nel 2016. Mi piacciano Trento, Venezia, anche se ha qualche problemino, e poi Reggio, che sta riuscendo bene pur nell'importante assenza di Kaukenas. Ma in generale non c'è una realtà che si stagli sopralealtre. Più in basso vedo una battaglia che andrà avanti fino alla fine: basta una partita vinta o persa per uscire o entrare nella zona retrocessione. “