LOADING

Type to search

Meo Sacchetti: “La Sardegna è la terra che amo e che mi ha fatto sentire a casa”

Share

Meo Sacchetti parla per la prima volta dopo l'esonero di Sabato scorso e lo fa tramite una lettera aperta a “La Nova Sardegna” nella quale rivolge tutti i suoi pensieri sulla situazione venutasi a creare alla Dinamo: “Volevo solo dire che mi hanno commosso, oltre che stupito, le incredibili dimostrazioni ricevute in questi giorni sotto ogni forma di comunicazione. La Dinamo è, e sarà sempre il mio club e la Sardegna la terra che amo e che mi ha fatto sentire a casa. Ho un contratto, non posso fare altro che restare a disposizione, non vedo davvero altre squadre nel mio futuro. Togliersi la Dinamo dalla pelle per me è impossibile, a maggior ragione dopo quello che abbiamo costruito e vinto insieme. Mi spiace solo di non aver potuto condividere tanti successi con Mimi Anselmi e Giovanni Cherchi. Ringrazio ancora tutti aggiungendo che gli allenatori passano, i presidenti cambiano ma la Società resta. Forza Dinamo!