LOADING

Type to search

Kobe: “Voglio aiutare il basket italiano”

Luigi Liguori 23 Luglio 2016
Share

“Voglio aiutare il basket italiano a tornare grande come ai tempi in cui qui giocava mio padre. E' da qui che tutto è cominciato per me”. Parole di Kobe Bryant, ieri a Milano per il tour Europeo di “Mamba Mentality”. Al termine dei tanti impegni durante la giornata, Kobe ha incontrato il Presidente FIP Giovanni Petrucci e il CT Ettore Messina. 

Un primo incontro servito a conoscersi meglio in vista di una prossima collaborazione. 

Ufficio Stampa Fip

Fonte: Ufficio Stampa FIP

Luigi Liguori

Figlio d'arte con una passione per la pallacanestro, il giornalismo e l'Economia (se dello Sport ancora meglio). In passato ha collaborato con la LNP, BasketNet, Basketmercato, Il Roma e SuperBasket. In televisione ha iniziato con la sua prima telecronaca su SportItalia all'età di 17 anni fino ad essere ospite fisso tra il 2014 ed il 2015 per "SiBasket" con l'amico (ed anche correlatore di laurea triennale) Matteo Gandini. Quattro Final Four di Eurolega, troppe per contarle Finali di Coppa Italia, un giorno vorrebbe anche seguire una Finals di NBA. Laureato in Triennale in Economia Aziendale e Management dello Sport, in Magistrale sia in International Business Management che in Marketing, cerca di aiutare sempre il prossimo e non ha paura di nuove sfide. Ha vissuto a Napoli, Milano e Parigi: il suo sogno? Lavorare negli Stati Uniti ... se per una franchigia di NBA ancora meglio. La sua frase preferita è "Il peccato più grande è convincersi dell'inutilità dell'onestà", Beppe Severgnini.

  • 1