LOADING

Type to search

Incredibile Varese, Trento cade a Masnago

Share

Una una Openjobmetis bella e compatta batte la Dolomiti Energia Trento per 96 a 82 e allunga ulteriormente sulla zona salvezza.

Inizio di carattere per Trento già a +6 dopo 4’ di gioco mentre Varese fatica a trovare conclusioni pulite e ad alta percentuale. Campani e Kangur rintuzzano il punteggio, la Dolomiti Energia alza l’intesità in difesa e, prima con Wright allunga sul 6-13, poi chiude la frazione sul 17-25. Per la Openjobmetis la tripla di Kuksiks e i 6 punti di Davies sono provvidenziali per tenere in piedi la gara. I bianconeri non abbassano la guardia nemmeno quando Ferrero si mette in proprio (4 consecutivi) ed anzi rilanciano la propria azione con Poeta molto ispirato. Il +9 ospite e il terzo fallo di Wayns sembrano colplicare le cose, ma stavolta i biancorossi reagiscono da grande squadra: break di 7-0 a firma Kangur e Davies e Varese è di nuovo in scia. Forray, Sutton e Pascolo mandano i trentini sul +1 (40-41), la fiducia ritrovata da Varese si concretizza con il sorpasso ad inizio del terzo periodo. Le due squadre allora si rispondono colpo su colpo con Davies e Pascolo sugli scudi. Il lungo bianconero rilancia l’azione dei suoi, Forray e Poeta completano i giochi. La Dolomiti Energia trova così l’ennesimo vantaggio consistente (+8), Ferrero, Campani e un Davies straordinario (alla fine 27 punti, 16 rimabalzi  e 3 stoppate) rimettono tutto nuovamente in gioco per il 63-64 al 30’. I padroni di casa aprono l’ultimo quarto nel migliore dei modi (6-0), Poeta colpisce dall’arco ma al 34’ è ancora avanti la squadra di Moretti (74 a 69). Trento prova a reggere l’urto con il solito Wright e i viaggi in lunetta, i dardi di Cavaliero e Kuksiks spaccano la gara. Al 38’ è +11 Varese. Coach Buscaglia è costretto così a chiamare l’ultimo assalto dei suoi che vanno a segno con Sutton, la Openjobmetis però non sbanda e con le due triple di Wayns chiude i conti sul 96 a 82.

Ufficio Stampa Pallacanestro Varese