LOADING

Type to search

I record di Cremona: 5 vittorie di fila per la Vanoli, 7 su 7 per Cusin

Share

Una “splendida cinquina”: a Pesaro la Vanoli di coach Cesare Pancotto con la quinta vittoria consecutiva ha stabilito la miglior striscia positiva della propria storia in Serie A, battendo quella di 4 vittorie ottenuta nella stagione 2013/2014 sempre con l’allenatore marchigiano alla guida tra la 14a e la 17a giornata.

Il ruolino di marcia (6 vinte, 3 perse) dopo 9 giornate vale la miglior partenza di sempre nel massimo campionato, battendo il 5-4 delle stagioni 2014/2015 e 2010/2011.

Da record il primo ritorno di Marco Cusin all’Adriatic Arena in maglia Vanoli: il 7/7 da due del lungo friulano sul parquet dove spiccò il volo una volta lasciata Cremona è il record in Serie A per il “Cuso”, che mai aveva segnato così tanto senza errori nelle 33 occasioni in carriera in cui ha chiuso con il 100% da due. Il primato precedente risale infatti al 15/12/2013 quando con la maglia dell’Acqua Vitasnella Cantù fece 6/6 contro la Cimberio Varese.

E’ inoltre l’8a volta in carriera che Cusin segna almeno 7 conclusioni da due in una partita e, ripetendosi alla 9a giornata dopo il 7/8 alla 5a giornata contro Torino, ha battuto il proprio record di precocità della stagione 2011/2012, quando con la maglia della Scavolini Siviglia Pesaro ci riuscì due volte nelle prime 10 giornate.

Per Cusin anche gli high stagionali di punti (15, pareggiando Torino), valutazione (24), schiacciate (3) e stoppate (2, per la 4a volta).

Elston Turner aveva segnato 5 triple su 37 tentativi nelle prime 8 gare della sua stagione: a Pesaro, da ex, le ha segnate in 28′ su 7 tentativi, stabilendo anche il proprio primato stagionale di punti (17). E’ la terza volta nella sua carriera italiana che segna almeno 5 triple in una partita, il suo record resta il 6/9 contro Trento con la maglia dell’Enel Brindisi nella passata stagione.

Fonte: Ufficio Stampa Vanoli Cremona