LOADING

Type to search

Alessandro Gentile è inarrestabile e la Virtus Bologna supera Brindisi

Fabrizio Fasanella 25 marzo 2018
Share

Un’ottima prestazione globale di squadra non basta alla Happy Casa Brindisi per sbancare il PalaDozza di Bologna, fermata da una prova monstre di Alessandro Gentile autore di 31 punti con 13/18 al tiro e decisamente MVP del match. Il risultato finale premia la Virtus 94-85 al termine di una partita godibile soprattutto dal punto di vista offensivo per entrambe le contendenti.
La squadra di coach Vitucci paga oltremodo le precarie condizioni di Nic Moore (0/7 al tiro e 8 assist), subito in starting five e in campo per 23 minuti ma in stato di forma alquanto deficitario per il problema alla mano riscontrato in settimana.
Dalla panchina brilla tuttavia un super Marco Giuri, autore di 19 punti con 5/7 da 2, 3/5 da 3 conditi da 5 rimbalzi e 4 assist per una valutazioni pari a 23, pronto a trascinare i compagni viste le difficoltà del play americano. La Segafredo spinge forte con il piede sull’acceleratore ma i biancoazzurri tengono botta e rispondono colpo su colpo. Le triple di Ndoja (10 punti dell’ex) e di Gentile allo scadere del primo tempo fissano il punteggio sul 49-41, nonostante a un minuto dalla fine la Happy Casa fosse agganciata punto a punto ai rivali.
Nel secondo tempo la solidità di un Lydeka da 20 punti + 6 rimbalzi e la doppia doppia di Smith da 18 punti + 11 rimbalzi e 23 di valutazione, costringono i padroni di casa agli straordinari per archiviare la pratica.
Solamente un Gentile versione extra lusso respinge i tentativi di rimonta ospiti, difendendo il fortino del PalaDozza fino al suono della sirena finale.

Happy Casa Brindisi tornerà in campo al PalaPentassuglia sabato sera alle ore 20.30 per la sfida alla Dinamo Sassari.

IL TABELLINO

Virtus Segafredo Bologna-Happy Casa Brindisi: 94-85

Parziali: (25-19; 49-41; 70-58; 94-85)

SEGAFREDO: Gentile A. 31, Umeh 4, Pajola 2, Baldi Rossi 6, Ndoja 10, Lafayette 8, Aradori 17, Gentile S. 7, Lawson 7, Slaughter 2. All.: Ramagli.
HAPPY CASA: Mesicek 10, Suggs 6, Tepic 9, Lydeka 20, Smith 18, Moore, Giuri 19, Iannuzzi, Cardillo 3, Sirakov ne, Donzelli ne. All.: Vitucci.

TIRI DA 2 PUNTI – SEGAFREDO: 24/38; HAPPY CASA: 27/51.
TIRI DA 3 PUNTI – SEGAFREDO: 12/27; HAPPY CASA: 8/23.
TIRI LIBERI – SEGAFREDO: 10/18; HAPPY CASA: 7/13.
RIMBALZI – SEGAFREDO: 33 (6 off); HAPPY CASA: 38 (13 off).
ASSIST – SEGAFREDO: 13; HAPPY CASA: 20.
PALLE PERSE – SEGAFREDO: 13; HAPPY CASA: 9.

Arbitri: Manuel Mazzoni – Mark Bartoli – Nicola Ranaudo

Fonte: Ufficio Stampa New Basket Brindisi 

Tags:
Fabrizio Fasanella

Nasce a Milano, dove vive tuttora, l’1 Novembre del 1996. Studia comunicazione e società all’Università degli Studi di Milano dopo cinque anni di liceo delle scienze umane opzione economico-sociale all’Istituto Tenca. Gioca a basket dalla terza elementare alla quinta superiore, girando diverse società milanesi e dell’hinterland. Appassionato ed esperto della stella dei Nuggets Danilo Gallinari, nel 2010 apre una pagina Facebook a lui dedicata che gli permette di farsi notare e di avere la possibilità di unire le sue due più grandi passioni: la pallacanestro e la scrittura giornalistica. All’inizio della stagione 2012-13 comincia a pubblicare i primi articoli sull’Olimpia Milano per ScoutingCenter.net (la “vecchia” versione di The Basketball Post) e già nel 2014, a 18 anni nemmeno compiuti, ha l’opportunità di vivere da giornalista accreditato le Final Four di Euroleague a Milano e le finali scudetto (nei match al Forum d’Assago) tra l’Olimpia e la Mens Sana. Verso la fine del 2014 diventa, tra le altre collaborazioni, vice responsabile di Redazione del sito assieme ad Alessandra Conti. Su Facebook lo trovate sulla pagina “Fabrizio Fasanella’s Basketball Articles”. I suoi giocatori preferiti di sempre sono il già citato ‘Gallo’, Ray Allen, Kobe Bryant, Vassilis Spanoulis, Manu Ginobili e Sasha Djordjevic. Sul web scrive anche di benessere e sport all'aria aperta.

  • 1