LOADING

Type to search

Edoardo Bulgheroni: “Bisogna anche imparare ad accettare le sconfitte.”

Share

Dalle pagine de La Provincia di Varese parla Edoardo Bulgheroni.
“Contro Avellino si è dimostrata una squadra con un atteggiamento un po' molle, composta da giocatori con dei limiti evidenti e in difficoltà, Thompson su tutti. Ma ci stava anche di perdere, perché gli avversari hanno imbroccato una partita estremamente positiva: ci sono i loro meriti vicino alle nostre colpe. In questa serie A con una classifica così corta, due partite vinte possono fare la differenza.Bisogna anche imparare ad accettare le sconfitte. Buona parte del pubblico di Masnago non ha reagito come lei: lunedì sera sono arrivati sonori fischi, sia durante la partita che alla sua conclusione. È la seconda volta quest'anno, in nemmeno metà stagione… Trovo tali contestazioni abbastanza premature. Il pubblico di Varese ha una competenza che pochi hanno, è pretenzioso e non gliela puoi andare a raccontare. Ma è anche vero che nulla è ancora compromesso: perdere la pazienza ora, ripeto, mi pare davvero prematuro. Fra due domeniche si andrà a Venezia, squadra che attualmente vive di alti e bassi ma che dispone di un potenzialeda non sottovalutare.”