LOADING

Type to search

Dolomiti Energia, Natale in palestra per preparare la sfida all’ex Owens

Share

Risalita in testa alla classifica dopo la sofferta vittoria pre-natalizia ottenuta contro Capo d'Orlando e grazie alle contemporanee sconfitte subite da Milano, Cremona e Reggio Emilia, la Dolomiti Energia Trentino (18 punti) è già tornata al lavoro nel pomeriggio del giorno di Natale per preparare al meglio il posticipo del penultimo turno del girone di andata di Serie A Beko, che lunedì sera alle 20.45 (diretta tv su Sky Sport 2) la vedrà impegnata sul difficile parquet del Taliercio di Venezia contro l'Umana Reyer dell'ex bianconero Josh Owens. 

CORAZZATA Presentata in estate da tanti addetti ai lavori come una delle possibili favorite alla conquista del titolo tricolore, l'Umana Venezia si è resa finora protagonista di un primo terzo di stagione non necessariamente all'altezza delle aspettative, passato alla ricerca della giusta chimica tra il nucleo dei confermati della passata stagione e gli innesti estivi. Il settimo posto nella classifica di Serie A Beko (14 punti) in coabitazione con Brindisi, frutto di 7 vittorie e 6 sconfitte, e il passaggio alle Last 32 di Eurocup ottenuto chiudendo al quarto posto (4 vittorie e 6 sconfitte) il girone C, sono tuttavia stati sufficienti a coach Carlo Recalcati per poter continuare a lavorare con calma in vista della seconda parte di stagione, in cui l'anno passato alla formazione orogranata mancò l'acuto dopo un inizio di campionato davvero clamoroso.

IL PRECEDENTE Nel primo dei due precedenti ufficiali in serie A tra le due formazioni, datato 26 dicembre 2014, Venezia si presentò infatti al PalaTrento da capolista assoluta, vincendo per 66-93 grazie a una strepitosa performance dell'altoatesino ex Siena Tomas Ress (22 punti con 5/6 da tre). Nella gara di ritorno al Taliercio l'Umana riuscì a ripetersi battendo Trento per 90-80, ma il team lagunare non riuscì poi a finire la stagione in linea con le aspettative della piazza, mancando l'accesso alla Finale Scudetto in una tiratissima serie di semifinale persa con la Grissin Bon Reggio Emilia.

L'EX Lunedì sera Forray e compagni ritroveranno da avversario uno dei grandi protagonisti della stagione d'esordio in serie A del club aquilotto: Josh Owens. Arrivato in estate alla corte del presidente Brugnaro per essere il centro titolare dell'Umana, il prodotto del college di Stanford è finora stato uno dei più continui nel suo rendimento, producendo 12,1 punti e 5,2 rimbalzi nei 22 minuti di impiego medio a lui riservati in campionato dalle profondissime rotazioni di coach Recalcati. 

LA SFIDA A dividere la front line orogranata con l'ex aquilotto ci saranno uno dei migliori giocatori della passata stagione, l'ala croata Hrvoje Peric, quest'anno capace di contribuire alla causa lagunare con 12,9 punti e 4,9 rimbalzi, con i due ex Siena Benjamin Ortner (6,3 punti e 3,5 rimbalzi) e Tomas Ress a garantire esperienza e sostanza in arrivo dalla panca. Inutile negare l'ago della bilancia nel posticipo di lunedì potrebbe proprio essere l'esito del confronto tra le due batterie di lunghi, probabilmente tra le più complete ed eclettiche dell'intera lega.

SUL PERIMETRO A dispetto delle considerazioni di cui sopra, però, Venezia era ed è formazione che fa del talento di cui dispone sul perimetro la sua caratteristica, forte com'è di giocatori di spessore come Phil Goss (10,1 punti con il 41% da tre) o Jeff Viggiano (9.0 punti con il 50% dall'arco) completati di volta in volta dall'esperienza di compagni come Mike Green (6,7 punti, 5,8 assist e 4,3 rimbalzi) e Jarrius Jackson o dalla freschezza di talenti come Stefano Tonut e Michele Ruzzier (4,3 punti  atesta. 

MEDIA E ARBITRI L'incontro, che sarà arbitrato da Tolga Sahin, Gianluca Sardella e Mark Bartoli, sarà trasmesso in diretta alle 20.45 da Sky Sport 2. La differita del match andrà in onda martedì alle 23.00 su Trentino TV.

Fonte: Ufficio Stampa Aquila Basket Trento