LOADING

Type to search

Dinamo Sassari: si aggrega Ryan Oneil Martin

Luigi Liguori 18 Agosto 2016
Share

L’ala-centro britannica sarà aggregata al roster biancoblu per il periodo in cui  Gabriel Olaseni sarà impegnato con la Nazionale della Gran Bretagna

In casa Dinamo arriva Ryan Oneil Martin, ala-centro giamaicano-britannica che sarà aggregata al roster biancoblu per il periodo in cui il centro Gabriel Olaseni sarà impegnato con la Nazionale di Gran Bretagna con cui, dal 31 agosto al 17 settembre, sarà in campo per le qualificazioni agli Europei 2017.

Classe 1991, 206 centimetri per 102 chilogrammi, Ryan Martin è un atleta dinamico, rapido e agile. Ha energia e intensità, piedi e verticalità, grande capacità nella chiusura degli scarichi nel paint da roll ma anche in ricezione da fermo, dove può anche aiutarsi con il palleggio, per esprimere il suo talento anche nel tiro da 3.

Giovane ma con significative esperienze nel basket europeo in maglia britannica con le selezioni U18 e U20, nel 2009 ha partecipato ai campionati Europei in Bosnia e nelle 8 gare disputate ha chiuso con 10,9 punti e 8,1 rimbalzi di media con la selezione U18, cifre che gli sono valse la Honorable Mention per la manifestazione.

Martin ha giocato nella terza serie inglese prima di trasferirsi negli States allo Junior College a South Plains – con cui si è aggiudicato il titolo di categoria – per passare nella stagione successiva al college di Tennessee Tech: con la maglia dei Golden Eagles ha chiuso con 14 punti, 8,2 rimbalzi e 0,7 stoppate di media, guadagnandosi la nomina nel secondo quintetto della OVC Conference.

 

Sassari, 17 agosto 2016

Fonte: Ufficio Stampa Dinamo Banco di Sardegna

Luigi Liguori

Figlio d'arte con una passione per la pallacanestro, il giornalismo e l'Economia (se dello Sport ancora meglio). In passato ha collaborato con la LNP, BasketNet, Basketmercato, Il Roma e SuperBasket. In televisione ha iniziato con la sua prima telecronaca su SportItalia all'età di 17 anni fino ad essere ospite fisso tra il 2014 ed il 2015 per "SiBasket" con l'amico (ed anche correlatore di laurea triennale) Matteo Gandini. Quattro Final Four di Eurolega, troppe per contarle Finali di Coppa Italia, un giorno vorrebbe anche seguire una Finals di NBA. Laureato in Triennale in Economia Aziendale e Management dello Sport, in Magistrale sia in International Business Management che in Marketing, cerca di aiutare sempre il prossimo e non ha paura di nuove sfide. Ha vissuto a Napoli, Milano e Parigi: il suo sogno? Lavorare negli Stati Uniti ... se per una franchigia di NBA ancora meglio. La sua frase preferita è "Il peccato più grande è convincersi dell'inutilità dell'onestà", Beppe Severgnini.

  • 1