LOADING

Type to search

Di Carlo: “Non siamo ancora salvi, ma la nave è nel porto, dobbiamo gettare l’ancora”

Share

La mia contentezza stasera va fuori dalle orbite, sono davvero felice, come mai prima di adesso. Stasera avevamo tanto da perdere, avevamo sprecato una grande opportunità a Cremona e rischiavamo di rovinare tutto il nostro tesoretto. Stasera avevamo davvero tanta tensione addosso. Devo ringraziare i ragazzi in primo luogo, hanno fatto una partita tosta dimostrando che sono un gruppo incredibile che ha a cuore la causa del club, e poi il pubblico che non ci ha lasciato mai soli in questa stagione. Non siamo ancora salvi, ma la nave è nel porto, dobbiamo gettare l’ancora. Stasera dobbiamo essere solo felici. Onore e merito all’avversario, ma credo la vittoria sia legittima. Andando sui singoli – conclude Di Carlo – Oggi avete visto tutti che Ryan (Boatright, ndr) quando deve passare la palla a Jasaitis o a Nicevic lo fa senza problemi. È un ragazzo molto intelligente cestisticamente, siamo un ottimo gruppo e lui ne è la conferma. Jasaitis ha recuperato la condizione e oggi tutti hanno capito quanto Simas sia importante per noi. Laquintana è un ragazzo in crescita, anche nelle ultime uscite il suo playmaking è sempre stato positivo».

Fonte: Ufficio Stampa Betaland Capo d'Orlando