LOADING

Type to search

Dell’Agnello: “Una sconfitta che brucia, arrivata a causa di episodi”

Share

Coach Dell'Agnello illustra con amarezza le motivazioni della sconfitta interna contro l'Acqua Vitasnella Cantù: “La sconfitta di questa sera brucia tantissimo, perché è la seconda partita che perdiamo a causa di episodi all'ultimo minuto. Pur avendo pareggiato le percentuali sul tiro e aver vinto la battaglia ai rimbalzi, non riusciamo a portare a casa due punti che ci avrebbero fatto comodo ai fini della classifica. Nei primi venti minuti la difesa di Cantù chiudeva solo su Hunt, e quindi noi abbiamo dovuto inventarci qualcosa di diverso: abbiamo reagito meglio nella prima parte della gara, mentre nella seconda abbiamo cominciato a soffrire il loro gioco.”

“Quella di questa sera è stata sicuramente una partita condotta male” prosegue il Coach casertano “e certo l'assenza di Amoroso non ha fatto altro che complicare la situazione. Quando sei in emergenza e continui a rincorrere per tutti i quaranta minuti poi paghi le conseguenze.”

“L'innesto di Hodge nelle fila canturine è stato sicuramente importante per l'Acqua Vitasnella” chiosa Coach Dell'Agnello. “È un giocatore di grande valenza tecnica che, seppur al debutto, ci ha reso la vita difficile per tutto il corso della gara.”

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Cantù